I 5 treni panoramici più belli della Svizzera

I cinque treni panoramici più belli della Svizzera sono il Glacier Express, il Bernina Express, il Golden Pass Line, il Gotthard Panorama Express e il Voralpen-Express. Qui puoi scoprire tutto quello che c'è da sapere su di loro. I treni panoramici hanno finestrini particolarmente grandi che si estendono verso l'alto per una vista perfetta. E la cosa migliore è che il biglietto è incluso nei pass ferroviari e turistici. Un viaggio sul treno panoramico è comodo e perfetto per esplorare le zone più belle della Svizzera.

Abbiamo già parlato del fatto che la Svizzera ha un'elevata affinità con la ferrovia come mezzo di trasporto nel nostro articolo sui trasporti pubblici in Svizzera. Ma sapevi che gli oltre 5300 km di rotaie non servono solo per il trasporto veloce da un luogo all'altro?

Ci sono diverse linee ferroviarie che ti piacerebbe percorrere più volte di seguito. Perché così potresti osservare da vicino il bellissimo paesaggio che inevitabilmente sfreccia davanti ai finestrini. Sia che si tratti di un viaggio con il treno espresso da Zurigo a Coira, che ti porterà a costeggiare il mistico Lago di Walen. Oppure il percorso da Friburgo a Losanna, da cui si gode di un'incredibile vista sui vigneti di Lavaux e sul Lago di Ginevra dopo il tunnel.

In Svizzera i viaggi in treno e i bei panorami vanno sempre a braccetto. Se vuoi intraprendere un viaggio in treno incentrato su questi panorami, ci sono alcuni treni panoramici famosi in tutto il mondo che ti faranno battere il cuore.

Swiss Activities Tips: Il supporto perfetto per pianificare il tuo viaggio sul treno panoramico attraverso la Svizzera è l'App Train Tour. Inoltre, i treni panoramici sono tutti coperti dallo Swiss Travel Pass e da altri pass turistici.

Pianifica il tuo viaggio con l'app Train Tour (Foto: Swiss Travel System)Pianifica il tuo viaggio con l'app Train Tour (Foto: Swiss Travel System)
I treni in Svizzera (Foto: Swiss Travel System)I treni in Svizzera (Foto: Swiss Travel System)

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti ora per ricevere consigli di viaggio, idee per l'ispirazione e le ultime guide di viaggio direttamente nella tua casella di posta.

Iscrivendosi, si accetta di ricevere email promozionali. Puoi cancellarti in qualsiasi momento".

Glacier Express

Il Glacier Express è conosciuto come il "treno espresso più lento del mondo" ed è all'altezza del suo titolo. Copre una distanza di 291 km tra Zermatt e St. Moritz, passa attraverso 91 tunnel e attraversa 291 ponti. Ci vogliono non meno di otto ore per farlo. Questo si traduce in una velocità media di 36 km/h, che è circa la velocità che una tartaruga leatherback può coprire sott'acqua.

Il Glacier Express è gestito dalle due compagnie ferroviarie Matterhorn-Gotthard-Bahn (MGB) e Rhätische Bahn (RhB). La MGB gestisce il tratto tra Zermatt e Disentis, mentre la parte tra Disentis e St. Moritz è gestita dalla RhB.

Quindi, se stai andando da St. Moritz a Zermatt con il Glacier Express, avrai tempo a sufficienza per goderti l'incantevole paesaggio. Leggi questo resoconto dell'esperienza Glacier Express per maggiori informazioni su questo viaggio panoramico.

Percorso Glacier ExpressPercorso Glacier Express
Glacier Express (Foto: Swiss Travel System)Glacier Express (Foto: Swiss Travel System)

Dove passa il percorso del Glacier Express?

Il Glacier Express fa la spola tra St. Moritz in Engadina e Zermatt, il villaggio di montagna ai piedi del Cervino. Poco dopo la partenza da St. Moritz, il Glacier Express percorre la tortuosa linea dell'Albula.

Su questa linea ferroviaria, il treno passa attraverso sei viadotti e tre gallerie elicoidali per superare l'altitudine tra il Passo dell'Albula e Filisur. Nel 2008 è stato inserito nell'inventario dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO. Su questo percorso, il treno continua a cambiare lato della valle e direzione. In questo modo non è facile mantenere l'orientamento.

Questo segmento del Glacier Express comprende anche l'impressionante viadotto Landwasser, che dalla struttura del ponte conduce direttamente in un tunnel. Il viadotto è lungo 146 metri e alto 65 metri.

Successivamente, il Glacier Express attraversa la Gola del Reno, nota anche come "Ruinaulta" o "Grand Canyon svizzero". Se inizi il viaggio a St. Moritz, avrai la migliore vista della Gola del Reno sul lato sinistro del treno.

Dopo una breve sosta a Coira, capitale del Cantone dei Grigioni, il viaggio prosegue attraverso il Passo dell'Oberalp passando per Disentis/Mustér fino ad Andermatt nel Cantone di Uri. Qui il Glacier Express supera il suo punto più alto e passa il lago Oberalp, a 2044 metri sul livello del mare.

In seguito, è più o meno tutto in discesa e lungo il Rodano fino a Briga, nel cantone di Valais. Dopo Briga, il Glacier Express cambia di nuovo direzione e inizia la sua salita finale verso Zermatt. Qui il Cervino ti aspetta impaziente e non si nasconde dietro una coltre di nuvole.

Gola del Reno (Foto: MySwitzerland)Gola del Reno (Foto: MySwitzerland)
Viadotto di Landwasser (Foto: Swiss Travel System)Viadotto di Landwasser (Foto: Swiss Travel System)

Cose da sapere sul Glacier Express

  • Il Glacier Express viaggia tre volte al giorno in estate e due volte al giorno in inverno.
  • La prenotazione del posto è obbligatoria per viaggiare sul Glacier Express. Il costo dipende dal fatto che tu viaggi in estate o in inverno e che tu percorra l'intero itinerario o solo una parte di esso. Il prezzo della prenotazione di un posto a sedere varia da 29 a 49 CHF. Con la carta di viaggio AG o metà-prezzo, non ricevi uno sconto sulla prenotazione.
  • Sul Glacier Express sono accettati diversi pass turistici. Se hai uno Swiss Travel Pass, un Eurail, un Interrail o una carta giornaliera, non paghi nulla per il biglietto e devi solo acquistare la prenotazione del posto. Con la carta metà-prezzo hai una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto.
  • Swiss Activities Tip: Se sei interessato al percorso ma non a viaggiare sul treno panoramico, tra Zermatt e St. Moritz circolano anche treni "normali". Tuttavia, devi cambiare treno a Brig, Andermatt, Disentis/Mustér e Chur. Il viaggio è solo leggermente più lungo rispetto al Glacier Express. Non sei vincolato alle partenze o all'obbligo di prenotazione del Glacier Express.
  • Il servizio e la gastronomia sono molto importanti sul Glacier Express. Dopotutto, il viaggio dura quasi tutto il giorno e non è il caso di lasciare il tuo stomaco senza nutrimento. Il modo più semplice è ordinare il pasto al momento della prenotazione del posto. Tuttavia, il menu è disponibile anche per richieste spontanee.
(Foto: Swiss Travel System)(Foto: Swiss Travel System)
(Foto: Swiss Travel System)(Foto: Swiss Travel System)

Bernina Express

Con i suoi 55 tunnel e 196 ponti, che il treno panoramico Bernina Express attraversa nei 156 km tra Coira e Tirano, è più o meno il fratello minore del Glacier Express. In termini di velocità, i due modelli si bilanciano a vicenda, dato che il Bernina Express scivola sui binari alla velocità di una tartaruga di pelle.

La particolarità del Bernina Express è che attraversa il confine svizzero e devi cambiare mezzo di trasporto. Dopo circa quattro ore, il treno panoramico della Ferrovia Retica raggiunge Tirano in Italia, da dove l'autobus Bernina Express percorre i restanti 90 km fino a Lugano.

Poiché il Bernina Express attraversa le Alpi, potrai ammirare i ghiacciai da un lato del viaggio ed essere circondato da palme poche ore dopo. È difficile trovare un viaggio in treno più contrastante in così poco tempo.

Scopri di più sul Bernina Express nel nostro resoconto dell'esperienza che abbiamo scritto su questo treno panoramico.

Percorso Bernina ExpressPercorso Bernina Express
Bernina Express (Foto: Swiss Travel System)Bernina Express (Foto: Swiss Travel System)

Dove passa il percorso del Bernina Express?

Il Bernina Express inizia il suo viaggio a Coira e condivide il suo percorso con il Glacier Express fino a St. Così, questo treno panoramico passa anche attraverso la gola del Reno, il viadotto di Landwasser e la confusa linea dell'Albula fino all'Engadina.

Da St. Moritz, il percorso sale ripidamente fino all'Ospizio Bernina, che con i suoi 2253 metri sul livello del mare è il punto più alto del percorso del Bernina Express. Durante il tragitto, potrai godere di una splendida vista sul ghiacciaio Morteratsch e sul Lago Bianco, dal colore blu intenso e ghiacciato.

Dopo questa ripida salita, è tutta discesa. Letteralmente.

In direzione dell'Italia, il Bernina Express percorre diversi viadotti, attraversa la fertile Val Poschiavo, supera il Lago di Poschiavo e, poco prima di attraversare il confine con l'Italia, raggiunge un altro punto saliente.

Il viadotto circolare di Brusio permette al treno di superare l'altezza richiesta su una superficie ridotta e di dimostrarti per un attimo l'effetto della forza centrifuga.

A Campocologno, il treno attraversa il confine e termina a Tirano, una piccola città della Lombardia. Da qui, l'autobus Bernina Express, attivo in estate, ti riporta in Svizzera a Lugano in tre ore attraverso la Valtellina mediterranea e il Lago di Como.

Il Bernina Express all'Ospizio Bernina (Foto: Swiss Travel System)Il Bernina Express all'Ospizio Bernina (Foto: Swiss Travel System)
Viadotto circolare a Brusio (Foto: MySwitzerland)Viadotto circolare a Brusio (Foto: MySwitzerland)

Cose da sapere sul Bernina Express

  • L'orario del Bernina Express non è facile da capire a prima vista. I segmenti del treno sono divisi in due percorsi diversi. Uno va da Coira a Tirano, mentre l'altro parte da St. Moritz e termina anch'esso a Tirano. Il treno che parte da Coira non si ferma a St. Moritz, ma viaggia direttamente via Pontresina fino all'Ospizio Bernina.
  • Il treno panoramico tra Coira e Tirano è attivo tutti i giorni, mentre quello tra St. Moritz e Tirano è attivo solo tra maggio e ottobre. Anche l'autobus tra Tirano e Lugano è attivo solo tra maggio e ottobre.
  • Se viaggi al di fuori degli orari di servizio del Bernina Express, l'unica possibilità è quella di tornare a St. Moritz o a Coira, oppure di viaggiare individualmente fino a Lugano utilizzando i trasporti pubblici italiani.
  • La prenotazione del posto è obbligatoria anche sul Bernina Express. Il costo dipende dal periodo dell'anno in cui si viaggia e dal fatto che si prenda l'autobus per Lugano o si concluda il viaggio a Tirano. Il prezzo varia quindi tra i 10 e i 42 franchi svizzeri, a seconda della tratta e della stagione. Con il biglietto di viaggio AG e metà-prezzo, non riceverai una riduzione sulla prenotazione.
  • Sul Bernina Express sono accettati diversi pass ferroviari. Se hai uno Swiss Travel Pass, un Eurail, un Interrail o una carta giornaliera, non paghi nulla per il biglietto e devi solo acquistare la prenotazione del posto. Con l'abbonamento metà-prezzo hai una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto
  • Swiss Activities Tip: Se sei interessato al percorso ma non a un viaggio sul treno panoramico, tra Coira, St. Moritz e Tirano circolano anche treni "normali". Venendo da Coira, devi cambiare treno a Samedan e Pontresina, mentre tra Tirano e St. Moritz. Il vantaggio è che i treni circolano ogni ora, il che ti offre una maggiore flessibilità rispetto all'attesa di un treno panoramico. Inoltre, non c'è alcun obbligo di prenotare un posto.
  • A differenza del Glacier Express, il Bernina Express non dispone di un vagone ristorante. Tuttavia, a bordo c'è un bistrot dove si possono acquistare piatti freddi e specialità regionali. La pausa pranzo viene trascorsa a Poschiavo o a Tirano, dove ci sono opzioni di ristorazione.
  • Non dimenticare: Per attraversare il confine con l'Italia è necessario un passaporto o una carta d'identità.
Bernina Express in inverno (Foto: Swiss Travel System)Bernina Express in inverno (Foto: Swiss Travel System)
Autobus Bernina Express (Foto: Swiss Travel System)Autobus Bernina Express (Foto: Swiss Travel System)

Linea Golden Pass

La linea Golden Pass è un percorso ferroviario panoramico composto da tre tappe individuali. Il primo treno, gestito da Zentralbahn, collega Lucerna a Interlaken. Dopodiché, il treno regionale BLS prende il comando fino a Zweisimmen, da dove il Golden Pass Panoramic percorre la terza tratta fino a Montreux. Complessivamente, il percorso copre 191 km e richiede circa sei ore per il tragitto diretto.

La linea del Golden Pass collega la Svizzera tedesca con la Svizzera francese e tocca diversi importanti laghi svizzeri. Dal Lago dei Quattro Cantoni al Lago di Brienz e dal Lago di Thun al Lago di Ginevra sono tutti inclusi. Lungo il percorso potrai anche scorgere le cascate di Giessbach.

Poiché la linea del Golden Pass attraversa il centro della Svizzera, è particolarmente facile integrarla nel tuo Itinerario Svizzera.

Percorso Linea Golden PassPercorso Linea Golden Pass
Linea Golden Pass con la Zentralbahn (Foto: Swiss Travel System)Linea Golden Pass con la Zentralbahn (Foto: Swiss Travel System)

Dove passa il percorso della linea Golden Pass?

Venendo da est, la linea del Golden Pass parte da Lucerna. Prima di salire al Passo del Brünig, a ben 1000 m di altitudine, il treno passa per tre laghi più piccoli: i laghi Alpnach, Sarnen e Lungern. Dopo aver attraversato il Passo Brünig, inizia la discesa verso Brienz e si snoda lungo il Lago di Brienz fino a Interlaken.

I panorami di questo tratto sono mozzafiato. Dopo Brienz, puoi anche scorgere le cascate di Giessbach e l'imponente Grand Hotel sull'altra sponda del lago.

A Interlaken Ost devi cambiare treno. Dopo Interlaken si cambia lago e si costeggia il lago di Thun fino a Spiez. Il successivo viaggio attraverso la valle della Simmental ti invita a rallentare e a sognare. Qui il treno si prende il suo tempo e puoi ammirare la stretta valle, le foreste scure e il fiume gorgogliante.

Dopo un cambio al volo a Zweisimmen sul Golden Pass Panoramic, il viaggio continua su per la collina e attraverso l'Oberland Bernese fino a Gstaad. Questa corsa offre un altro panorama da cartolina. Prati verdi, mucche al pascolo, tradizionali chalet in legno e le cime innevate delle Alpi sullo sfondo mostrano la Svizzera come la immagini.

Nel tratto finale fino a Montreux, la linea del Golden Pass passa attraverso le Alpi vodesi e friburghesi e infine scende attraverso i vigneti fino al Lago di Ginevra. Qui si conclude un viaggio estremamente contrastante.

Cose da sapere sulla linea Golden Pass

  • Dal 2022 non è più necessario cambiare treno a Zweisimmen con ogni treno. Alcuni treni viaggiano direttamente da Interlaken a Montreux, mentre altri richiedono un trasferimento a Zweisimmen con buone coincidenze.
  • I treni circolano una volta all'ora su tutte le sezioni della linea Golden Pass durante tutto l'anno.
  • La prenotazione dei posti sulla Linea Golden Pass non è obbligatoria. Tra Lucerna e Interlaken e tra Interlaken e Zweisimmen troverai sempre un posto a sedere. Per sicurezza, tuttavia, il servizio clienti del Golden Pass Panoramic consiglia di effettuare una prenotazione tra Zweisimmen e Montreux. Questo può essere ottenuto presso gli sportelli della maggior parte delle stazioni ferroviarie più grandi.
  • Per il viaggio con la Zentralbahn tra Lucerna e Interlaken, puoi prenotare un posto nella carrozza panoramica se non vuoi viaggiare nella carrozza "normale" con finestrini "di dimensioni normali". Puoi prenotare presso la biglietteria di Lucerna, per telefono o online.
  • Sulla linea Golden Pass sono accettati diversi pass ferroviari. Se hai uno Swiss Travel Pass, un Eurail, un Interrail o una carta giornaliera, l'intero viaggio è coperto. Con l'abbonamento metà-prezzo hai una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto.
  • Il servizio sulla linea Golden Pass varia a seconda dei diversi operatori di linea. Sulla Zentralbahn tra Lucerna e Interlaken, è possibile acquistare pasti e bevande nel Bistro. Sui treni tra Interlaken e Montreux non ci sono servizi di ristorazione per le persone. È meglio comprare qualcosa per il viaggio a Interlaken se non puoi fare a meno di uno spuntino.
Linea Golden Pass (Foto: Swiss Travel Systm)Linea Golden Pass (Foto: Swiss Travel Systm)
Riviera di Montreux (Foto: Seraina Zellweger)Riviera di Montreux (Foto: Seraina Zellweger)

Gotthard Panorama Express

Il Gotthard Panorama Express è, in un certo senso, un residuo storico dell'impressionante storia ferroviaria della Svizzera. Nell'estate del 2016 è stata inaugurata la Galleria di Base del Gottardo, il tunnel ferroviario più lungo del mondo. È lunga 57 km e accorcia il viaggio verso il Ticino del 20%. Non è più necessario percorrere il tradizionale percorso di montagna tra Göschenen e Airolo. Il percorso più veloce porta da Erstfeld a Bodio.

Fino al 2016, il percorso di montagna era l'unico modo per raggiungere il Ticino in treno. Oggi il percorso tradizionale è utilizzato dal Gotthard Panorama Express. Attraverso le numerose gallerie elicoidali e il tunnel del Gottardo, inaugurato nel 1882, porta i suoi ospiti dall'altra parte delle Alpi. Questo viaggio panoramico tra Lucerna e Lugano è combinato con una gita in battello a vapore sul Lago dei Quattro Cantoni e un viaggio in treno con il Treno panoramico attraverso il vecchio tunnel del Gottardo.

Percorso Gottardo Panorama ExpressPercorso Gottardo Panorama Express
Gotthard Panorama Express sul Lago dei Quattro Cantoni (Foto: Swiss Travel System)Gotthard Panorama Express sul Lago dei Quattro Cantoni (Foto: Swiss Travel System)

Dove passa il percorso del Gotthard Panorama Express?

Il viaggio da nord a sud inizia con un viaggio sulla barca da Lucerna. Viaggia sul Lago dei Quattro Cantoni da Lucerna a Flüelen. Questo viaggio viene effettuato sia con uno storico piroscafo a pale che con la moderna motonave "Diamant". Lungo il percorso, passerai davanti a paesaggi mozzafiato e siti storici come la Cappella di Tell o il prato di Rütli.

A Flüelen ti aspetta il treno panoramico che prosegue il viaggio verso sud a Lugano. Si sale per vari tunnel elicoidali fino a Göschenen, dove il vecchio tunnel del Gottardo conduce ad Airolo. La particolarità di questo tratto è il "Chileli vo Wasse". Il treno passa tre volte davanti a questa piccola cappella di Wassen.

Per superare l'altezza necessaria, il treno compie alcuni giri e in questo tratto hai l'opportunità di vedere la graziosa cappella da diverse angolazioni e altitudini. Questo "Chileli" è così famoso tra la popolazione svizzera che la band dialettale "Lo & Leduc" gli ha persino dedicato una canzone.

Dopo aver attraversato il tunnel originale del Gottardo, scendi attraverso il paesaggio mediterraneo del Ticino. Supera i castelli medievali di Bellinzona e raggiungi Lugano, dove ti aspetta un'atmosfera meridionale con palme e gelaterie italiane.

In movimento con il Gotthard Panorama Express (Foto: Swiss Travel System)In movimento con il Gotthard Panorama Express (Foto: Swiss Travel System)
Il famoso Chileli vo Wassen (Foto: MySwitzerland)Il famoso Chileli vo Wassen (Foto: MySwitzerland)

Fatti interessanti sul Gotthard Panorama Express

  • Il Gotthard Panorama Express circola dal martedì alla domenica tra maggio e ottobre. Parte da Lucerna alle 11:12 e da Lugano alle 9:22, arrivando a destinazione 5:30 ore dopo.
  • Se viaggi al di fuori di questa stagione o preferisci un orario di partenza diverso, puoi prendere il treno "normale" attraverso il vecchio tunnel del Gottardo. Questo servizio passa una volta all'ora tra Locarno e Zurigo, e il tratto tra Bellinzona e Flüelen è quello che fa al caso tuo. Anche i battelli sul Lago dei Quattro Cantoni funzionano tutto l'anno. Tuttavia, in inverno c'è solo un viaggio diretto tra Lucerna e Flüelen.
  • La prenotazione dei posti a sedere è obbligatoria sulla tratta ferroviaria con il Gotthard Panorama Express. Indipendentemente dal fatto che tu abbia una carta di viaggio AG, uno Swiss Travel Pass o qualsiasi altro passaporto. La prenotazione costa 16 CHF e può essere acquistata sia online che presso la biglietteria ferroviaria.
  • Sul treno Gotthard Panorama Express si viaggia sempre in prima classe, mentre sul battello si può scegliere tra la prima e la seconda classe. Sul Gotthard Panorama Express sono accettati diversi pass ferroviari. Se hai uno Swiss Travel Pass o una carta giornaliera, l'intero viaggio è coperto. Il Tellpass ti permette anche di viaggiare gratuitamente tra Lucerna e Flüelen. Con la carta metà-prezzo hai uno sconto del 50% sull'intero viaggio.
  • Se possiedi un biglietto Interrail o Eurail, viaggerai gratuitamente sulla tratta ferroviaria (a parte il supplemento di prenotazione), mentre riceverai uno sconto del 50% sul biglietto della nave.
  • Sulla nave e sul treno c'è un'ampia scelta di specialità culinarie. Non è necessario ordinare in anticipo. Potrai quindi decidere spontaneamente per un "piatto freddo alla ticinese" o per un pranzo caldo.
Nave a Flüelen (Foto: Swiss Travel System)Nave a Flüelen (Foto: Swiss Travel System)
LuganoLugano

Voralpen Express

Il Voralpen Express non è un treno panoramico nel vero senso della parola come gli altri candidati in questo articolo. Non ha finestre panoramiche di grandi dimensioni né è stato progettato appositamente per i turisti. Ma è il collegamento più comodo e attraente tra San Gallo e Lucerna, con bellissimi panorami.

In origine, il Voralpen Express serviva la tratta tra Romanshorn sul Lago di Costanza e Lucerna. Nel 2019, tuttavia, è stato accorciato e da allora è terminato o iniziato a San Gallo.

Da un lato è utilizzato come treno per i pendolari, ma è altrettanto popolare tra gli escursionisti grazie al percorso vario e panoramico. Il Voralpen Express impiega "solo" due ore e mezza per percorrere i 125 km. Con una velocità media di 55 km/h, rientra nella categoria dei canguri.

Addio tartaruga leatherback.

Percorso Prealpi ExpressPercorso Prealpi Express
Voralpen Express (Foto: Swiss Travel System)Voralpen Express (Foto: Swiss Travel System)

Dove passa il percorso del Voralpen Express?

A est, il Voralpen Express parte dalla bellissima città di San Gallo. Poco dopo la partenza, passa sopra il viadotto Sitter, alto 99 metri, il viadotto ferroviario più alto della Svizzera. Segue un altro viadotto a Herisau, che guadagna punti con la sua vista illimitata sulle montagne dell'Alpstein. Il treno si snoda poi attraverso paesaggi verdi, collinari e tipicamente orientali della Svizzera che passano davanti ai finestrini a destra e a sinistra.

Dopo due lunghi tunnel attraverso il Wasserfluh e il Ricken, il Voralpen Express arriva a Rapperswil sul Lago di Zurigo. Questa graziosa cittadina, con il suo imponente castello, si trova all'estremità orientale della diga che attraversa il lago di Zurigo fino a Pfäffikon. Lungo questa diga c'è una passerella di legno che fa parte del Cammino di Santiago ed è molto popolare per le passeggiate.

Se vuoi dividere un po' il viaggio, un breve soggiorno a Rapperswil seguito da una passeggiata sul ponte pedonale per Pfäffikon sarebbe una buona idea. A Pfäffikon puoi continuare il tuo viaggio con il Voralpen Express. Da qui, il treno si arrampica sulla collina fino a Rothenthurm, dove si passa davanti alla più grande area contigua di brughiera alta della Svizzera.

Poi sarai accompagnato da un'altra impressionante vista sulle Alpi. Presto il lago di Zugo e il lago dei Quattro Cantoni si uniscono al panorama. Dopo un giro lungo il lago e un'ultima sosta al museo dei trasporti Lucerna, arriverai nella città di Lucerna.

Cose da sapere sul Voralpen Express

  • Il Voralpen Express parte una volta all'ora da San Gallo e Lucerna tra le 7:00 e le 19:00. Puoi interrompere il tuo viaggio durante il percorso tutte le volte che vuoi e continuare sempre un'ora dopo.
  • Non è necessaria la prenotazione del posto per il Voralpen Express. Puoi scegliere liberamente i posti a sedere. Se non viaggi nelle ore di punta, cosa che non dovresti fare in Svizzera, il posto a sedere è quasi garantito.
  • Il Voralpen Express dispone di una zona bistrot dove potrai fare rifornimento di snack e bevande.
  • Sul Voralpen Express sono accettati diversi pass ferroviari. Se hai uno Swiss Travel Pass, un Eurail, un Interrail o un Day Pass, l'intero viaggio è coperto. Con l'abbonamento metà-prezzo hai una riduzione del 50%.
  • Swiss Activities Tip: Dato che viaggi su un treno "normale", sono disponibili anche il biglietto risparmio, che puoi acquistare tramite il sito web SBB o l'app SBB. Prima conosci la data del tuo viaggio, maggiori sono le possibilità di ottenere una buona offerta.
Rapperswil si trova sul percorso del Voralpen ExpressRapperswil si trova sul percorso del Voralpen Express
(Foto: Swiss Travel System)(Foto: Swiss Travel System)

Altri viaggi panoramici in treno in Svizzera

Certo, questi cinque treni panoramici godono di un'ottima visibilità, e a ragione. Ma se si considerano le migliaia di chilometri di piste della Svizzera, ci sono innumerevoli altri tratti panoramici. Forse sono meno conosciuti, ma alcuni sono davvero impressionanti. Quindi, se stai cercando un percorso più "ordinario" e meno esclusivo, ecco una piccola selezione per concludere:

  • Treno regionale da Berna a Lucerna attraverso l'idilliaco Emmental e la Biosfera dell'Entlebuch
  • Treno regionale da Losanna a Montreux, lungo il Lago di Ginevra e i vigneti
  • Treno regionale da Romanshorn a Sciaffusa, lungo il Lago di Costanza e il Reno
  • Treno veloce da Zurigo a Coira, passando per il Lago di Zurigo e il Lago di Walen
  • Treno veloce da Berna a Briga lungo il Lago di Thun e attraverso le Alpi Bernesi
  • Treno regionale da Coira ad Arosa o Davos attraverso le montagne dei Grigioni
  • Treno regionale da San Gallo a Wasserauen attraverso il paesaggio collinare dell'Appenzello
  • Treno regionale da Soletta a Moutier attraverso i paesaggi del Giura

Questo elenco potrebbe anche essere continuato a piacere. Ma probabilmente hai capito di cosa sto parlando.

In un paese con 5300 km di binari, nella maggior parte dei viaggi in treno troverai uno o due panorami che ti faranno battere il cuore. Quindi compra un biglietto, prendi un posto al finestrino e premi il naso contro il vetro.

Scopri le attività per il tempo libero

Prenota ora