back img
Ciaspolate

Ciaspolate

Ci sono più di offre in .

In passato, le racchette da neve erano il mezzo di trasporto abituale nelle zone innevate. La distribuzione del peso su un'area più grande, rende più facile per chi indossa le racchette da neve camminare su uno spesso strato di neve.

FAQ Ciaspolate

Durante una ciaspolata, attraverserai zone molto diverse. Per fare buoni progressi e risparmiare energia, si raccomandano diverse tecniche di camminata. Sui terreni pianeggianti, puoi mantenere una falcata normale. Il tuo passo sarà solo leggermente più ampio del normale. È importante camminare il più eretti possibile e mantenere il centro di gravità nel mezzo della ciaspola. Man mano che la pendenza aumenta, è consigliato cambiare tecnica di salita. Se il gradiente è minimo (meno di 25 gradi), puoi scegliere il passo frontale sulla linea di pendenza, mantenendo la normale sequenza di passi, simile a quella utilizzata quando si cammina in salita. Se il pendio diventa più ripido, è meglio usare il cosiddetto passo dell'anatra, conosciuto anche come passo a V. Le racchette da neve formano una V, che diventa più larga man mano che la pendenza aumenta. Se lo trovi difficile, puoi anche lasciare un piede nella posizione normale e formare la V solo con l'altra racchetta. L'importante è che ti senta comodo. Se il terreno è ghiacciato e duro, ad ogni passo, infila saldamente le racchette da neve nel ghiaccio o nella neve dura con l'artiglio. Se il pendio è molto ripido, è meglio usare la tecnica delle scale, impostando le racchette da neve perpendicolarmente al pendio. Se il pendio ripido è troppo lungo per questa tecnica, è meglio affrontarlo a tornanti, come una serpentina. Questo renderà il percorso più lungo, ma ti farà risparmiare molta energia. Se il terreno poi scende di nuovo, la tecnica dipende dal tipo di terreno. Se la neve è morbida, puoi scivolare lungo il pendio con le ginocchia leggermente piegate e con una leggera inclinazione all'indietro. Nella neve dura e ghiacciata, cammina a passi brevi con l'artiglio in avanti e mantieni il tuo peso al centro della ciaspola. Puoi anche fare la tua prima escursione con le racchette da neve in un tour guidato o partecipare a un apposito corso, dove imparerai anche come essere preparato al meglio in caso di valanghe.

Né la prima, né le seguenti ciaspolate dovrebbero essere fatte da soli, ma almeno in coppia. In questo modo, in caso di emergenza, qualcuno potrà cercare aiuto o fornire il primo soccorso. Nella neve profonda, puoi anche risparmiare ulteriore energia facendo dei turni per tracciare il sentiero.

Per l'abbigliamento, è importante seguire la collaudata tecnica della cipolla. In questo modo potrai toglierti o rimetterti gli indumenti a seconda della necessità. L'abbigliamento funzionale e traspirante è la scelta migliore, non dovresti evitare questo investimento. Oltre a un'abbigliamento resistente alle intemperie, tra cui scarponi da montagna impermeabili o scarpe da trekking invernali, non dimenticare una giacca e un paio di pantaloni per proteggersi dalle intemperie, un cappello e 2 paia di guanti. Oltre a biancheria di ricambio o ghette, se necessario, avrai bisogno anche della seguente attrezzatura:

  1. Racchette da neve (che puoi anche noleggiare)
  2. Bastoncini da sci/telescopici con piastre invernali regolabili
  3. Zaino con capienza di 20-30 litri
  4. Protezione solare (occhiali da sole e, se necessario, occhiali da sci, copricapo, crema, lucidalabbra protettivo )
  5. Torcia, preferibilmente una lampada frontale
  6. Bussola, altimetro, se necessario GPS con batteria di ricambio
  7. Kit di pronto soccorso e, se necessario, le tue medicine importanti
  8. Mappa, guida
  9. Attrezzatura da valanga (ricetrasmittente da valanga con batterie di ricambio, sonda da valanga, pala)
  10. Telefono cellulare con numero di emergenza memorizzato (112) 11. Sacco da bivacco (per due persone alla volta)
  11. Se hai intenzione di passare la notte in uno dei rifugi: Sacco a pelo per rifugi, piccolo asciugamano, kit per l'igene personale)
  12. Kit di riparazione per racchette da neve e bastoncini
  13. Cibo
  14. Borraccia infrangibile per bere/thermos (pieno)
  15. Coltellino portatile

Per le tue prime escursioni, vale la pena affittare delle racchette da neve. Per esempio, puoi ottenere ottime racchette da neve da Intersport Graf. Se vuoi continuare con questo sport, dovresti scegliere attentamente le racchette da neve giuste per te. Le racchette da neve sono disponibili in plastica e alluminio. Importanti criteri per scegliere le tue racchette da neve alpine sono: 1.Griffe sul fondo del telaio 2.Artigli di presa sul fondo dell'attacco (all'altezza del piede) 3.Aiuto all'arrampicata per terreni ripidi con neve ghiacciata

La misura delle racchette da neve non ha niente a che vedere con la tua normale taglia di scarpe. L'attacco è regolabile in modo flessibile. La giusta misura della racchetta da neve dipende dal tuo peso (compresa l'attrezzatura). Una regola generale è: taglia 22 per un massimo di 70 kg, taglia 25 per più di 70 e meno di 100 kg e taglia 30 per più di 100 kg. Inoltre, ci sono modelli speciali da donna e da uomo.

Per un'escursione con le racchette da neve dovresti essere preparato alle più svariate condizioni meteorologiche. Forti raffiche di vento e forti nevicate possono ostacolarti e rendere un tour con le racchette da neve estremamente stancante. È particolarmente importante tenere in considerazione il rischio di valanghe. Non appena ti allontani dai percorsi sicuri, dovrai assicurarti di monitorare e valutare la situazione delle valanghe. Una delle linee guida più importanti a questo proposito è il rapporto sulla situazione attuale delle valanghe per la zona in cui stai facendo l'escursione. Il rapporto sulla situazione valanghe del WSL Institute for Snow and Avalanche Research SLF può essere letto qui. L'SLF può anche consigliarti per telefono: 0041-81-417-0111 e per e-mail: [email protected] (Avalanche Warning Service). Puoi leggere una descrizione più dettagliata della struttura di un rapporto sulla situazione delle valanghe qui. Come escursionista con le racchette da neve, sapere come utilizzare correttamente il tuo apparecchio ricetrasmittente da valanga in caso di emergenza può salvarti la vita. Un corso speciale sulle valanghe ti permetterà di acquisire tutte le conoscenze necessarie per praticare questo sport in sicurezza.