Paracadutismo

Ci sono più di offre in .

Pronto a lanciarti nel vuoto da un'altezza di tre o quattro chilometri, con un lancio in tandem con paracadute? Non c'è nemmeno bisogno di allenamento. Le destinazioni rinomate per il paracadutismo in Svizzera sono Interlaken, Reichenbach, Lucerna, Zurigo e Lugano.

Paracadutismo

FAQ Paracadutismo

Fondamentalmente, chiunque, dall'età di almeno otto anni, può effettuare un salto in tandem. In alcuni casi, i salti sono permessi solo a partire dall'età di 16 anni. Tuttavia, il consenso scritto di tutti i tutori legali è sempre necessario per i minori di 18 anni

Ogni saltatore deve trovarsi in buona forma fisica e non deve pesare più di cento chilogrammi con i vestiti. L'attività è sconsigliata a chi ha problemi alla schiena, alle spalle o al collo e, a causa delle differenze di pressione, non dovrai avere problemi alle orecchie. Le lenti a contatto non sono un problema.

La sicurezza è la cosa più importante. Pertanto, riceverai una breve formazione sul campo sulle cose più importanti da sapere e a cui devi prestare attenzione, come la procedura del salto e la pratica della postura corretta. Durante il salto in tamdem, sarai saldamente collegato con la tua tuta al tuo istruttore.

Il paracadute è dotato di un sistema di apertura automatica. Si apre anche se l'istruttore non potesse farlo per qualsiasi motivo. Non appena raggiunta un livello d'altitudine predefinito (di solito 225 metri dal suolo), la riserva viene rilasciata. Il fallimento di entrambi i paracadute è molto improbabile.

Il salto avviene, di solito, da un'altitudine di 4.000 metri e già durante la salita si potrà godere di una vista mozzafiato sul paesaggio e sulle catene alpine. In Svizzera si può praticare paracadutismo tutto l'anno. In totale, dovresti pianificare mezza giornata. La caduta libera dura circa 45-50 secondi. Raggiungerai una velocità di circa 200 km/h. Poi il paracadute verrà aperto e potrai atterrare in sicurezza dopo circa sei minuti di volo.

Spesso si possono prenotare posti aggiuntivi sull'aereo (senza salto) e gli spettatori sono i benvenuti anche a terra. Oltre ai salti in tandem, vengono offerti salti solitari tra i quali i primi lanci e la formazione del corso di paracadutismo AFF(Accelerated Free Fall) in diversi livelli.

Il colpo di genio venne da Leonardo da Vinci, ma inizialmente non rimase che un'idea. Il primo lancio con il paracadute ebbe luogo in Francia nel XVIII secolo, ma fu solo dopo la fine della seconda guerra mondiale che il paracadutismo si sviluppò ulteriormente come sport. Prima di allora, era usato esclusivamente come mezzo di trasporto militare per i piloti di ricognizione. Al giorno d'oggi, con il termine paracadutismo, ci si riferisce alla pratica sportiva aerea.