Jungfraujoch - un'attrazione unica a circa 3.500 metri sul livello del mare

Travel Guide

Jungfraujoch
Jungfraujoch
Destinazioni di escursioni allo Jungfraujoch

"Top of Europe" è il nome dato alla stazione che è il capolinea della ferrovia per lo Jungfraujoch all'interno della Sfinge ad un'altitudine di 3.454 metri. Anche il viaggio sulla ferrovia della Jungfrau è un'esperienza molto speciale. Dalla stazione a valle di Kleine Scheidegg, lo Jungfraujoch è accessibile con la ferrovia della Jungfrau dal 1912. Ci vogliono 35 minuti per arrivarci.

  • Il clima sullo Jungfraujoch è estremo e imprevedibile.
  • Anche in estate si verificano ghiacciamenti, valanghe o forti venti.
  • Il ghiacciaio Aletsch è lungo ventidue chilometri ed è il più grande ghiacciaio d'Europa.

Destinazioni di escursioni allo Jungfraujoch

Lo Jungfraujoch rappresenta la transizione tra le cime delle montagne Jungfrau e Mönch. Si trova al confine delle due regioni Oberland Bernese e Vallese. Lo Jungfraujoch fa parte del Patrimonio mondiale dell'Unesco "Alpi svizzere Jungfrau-Aletsch".

Un giro sulla ferrovia della Jungfrau fino alla "cima dell'Europa" è già parte dell'esperienza intorno al Joch. Le piattaforme di osservazione sulla roccia della Sfinge accanto all'osservatorio e sopra la stazione ferroviaria Top of Europe offrono una panoramica della regione e, con il bel tempo, oltre. Le mete preferite per le escursioni sono il Grande Ghiacciaio dell'Aletsch, il Palazzo di Ghiaccio sottostante o le grotte di ghiaccio sul bordo del ghiacciaio.

Le destinazioni delle escursioni includono:

  • Osservatorio della Sfinge con piattaforma panoramica

  • L'altopiano dello Jungfraujoch: la piattaforma del ghiacciaio

  • Il palazzo di ghiaccio sotto il ghiacciaio Aletsch

  • Sensazione alpina sullo Jungfraujoch

  • Il grande ghiacciaio Aletsch sullo Jungfraujoch

Osservatorio della Sfinge con piattaforma panoramica

Sullo Jungfraujoch, l'osservatorio omonimo si trova su uno sperone roccioso chiamato Sfinge. Appartiene ad una fondazione di Jungfraubahn Holding AG. Oltre a una cupola astronomica e una stazione di osservazione meteorologica, è composta da diversi laboratori, un'officina e due terrazze che vengono utilizzate per progetti scientifici.

Il telescopio da 76 cm nella cupola non è più utilizzato. L'osservatorio lavora su vari progetti, compresi quelli a lungo termine. Sulla cresta est della Jungfrau ad un'altitudine di 3.700 metri, vengono effettuate principalmente misurazioni climatiche e ambientali. Un sistema di ingresso riscaldato è installato sul tetto. Dalla stazione ferroviaria di Jungfraujoch, un tunnel di 560 metri conduce attraverso il ghiaccio, così come una funicolare che copre un dislivello di 240 metri.

La stazione meteorologica è la più alta stazione ancora permanentemente presidiata nel mondo. Le letture di circa 25 elementi meteorologici sono trasmesse alla sede centrale di Zurigo ogni dieci minuti. Tra le 6:00 a.m. e le 6:00 p.m., due membri dello staff riportano inoltre le loro osservazioni sul carattere del tempo e sulla formazione delle nuvole ogni tre ore. Queste strutture non possono essere visitate all'interno.

La piattaforma panoramica della Sfinge

La piattaforma panoramica dello Jungfraujoch gira intorno all'osservatorio. La piattaforma panoramica della Sfinge si trova a 3.571 metri sul livello del mare. Offre una vista distante sulle Alpi, arrivando fino ai Vosgi e alla Foresta Nera in buone condizioni di visibilità. Dall'altro lato, è possibile una vista sul ghiacciaio dell'Aletsch.

Dal 1996, la sala di osservazione è stata vetrata e le terrazze corrono intorno all'edificio dell'osservatorio. Un ascensore lungo 111 metri porta all'osservatorio, che copre questa distanza in 25 secondi. Sopra il ponte di osservazione corrono cavi d'acciaio tesi. Formano una gabbia di Faraday e quindi proteggono dai fulmini, che possono verificarsi a questa altezza anche quando il cielo è blu.

La piattaforma panoramica è aperta tutti i giorni durante le ore di funzionamento della ferrovia.

L'altopiano dello Jungfraujoch: la piattaforma del ghiacciaio

Sopra il Palazzo di Ghiaccio, i visitatori dello Jungfraujoch possono raggiungere l'altopiano attraverso sentieri diretti. Si trova a 3.451 metri.

C'è neve e ghiaccio sulla piattaforma del ghiacciaio tutto l'anno. La piattaforma panoramica è utilizzata per la vista, la fotografia e come punto d'incontro per le escursioni guidate sul ghiacciaio dell'Aletsch, i tour di sci e le escursioni. Qui si tengono anche degli eventi e nel periodo che precede il Natale viene eretto un albero di Natale che viene visitato da Samichlous il 6 dicembre e da Cristo Bambino la vigilia di Natale.

Dalla stazione, il percorso conduce verso l'alto attraverso il sistema di tunnel. Sotto l'entrata del Palazzo di Ghiaccio, il sentiero corre verso l'esterno e leggermente in salita verso l'altopiano.

Palazzo di ghiaccio Jungfraujoch sotto il ghiacciaio Aletsch

La porta ICE conduce i visitatori dallo Jungfraujoch al Palazzo di Ghiaccio. Negli anni '30, le guide alpine creavano i passaggi e le sale con seghe e picconi. Si trovano circa venti metri sotto il ghiacciaio Aletsch

Il labirinto di sentieri di ghiaccio tortuosi con sale e stanze simili a grotte copre un totale di 1.000 metri quadrati. Oggi, le opere d'arte fatte di ghiaccio sono esposte qui in nicchie accanto ai passaggi in parte a specchio. Aquile, orsi, cani, stambecchi o pinguini sono tra le opere d'arte che un artista crea di nuovo ogni anno. Anche "Charlie Chaplin e il bambino", una scena del Museo del Mondo di Chaplin, è già stata creata in ghiaccio ed esposta qui. La temperatura del Palazzo di Ghiaccio deve essere mantenuta costantemente a -3°C. Le volte e i soffitti devono essere regolarmente rifatti a causa dell'evaporazione dei visitatori. Ci sono delle ringhiere in luoghi scivolosi.

Il Palazzo di Ghiaccio è aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 16:15.

Appena prima dell'entrata del Palazzo di Ghiaccio, è possibile vedere l'interno della montagna. Da un ponte, ad un'altitudine di 3.483 metri, si può vedere una grotta carsica, resa visibile dalla costruzione del tunnel.

Sensazione alpina sullo Jungfraujoch

Sotto lo Jungfraujoch, un tunnel lungo 250 metri mostra gli inizi della Ferrovia della Jungfrau. Il tunnel corre tra il Palazzo di Ghiaccio e la Sala della Sfinge. I visitatori vivono l'epoca pionieristica della ferrovia e della montagna nell'esposizione multimediale di Alpine Sensation, in parte su passerelle mobili.

Una sala di proiezione di film si trova nella Sphinx Hall. Un cinema a 360 gradi mostra il mondo alpino intorno allo Jungfraujoch. Il percorso avventura è lungo 250 metri e contiene nicchie di avventura a intervalli. Un murale lungo novanta metri nello stile della pittura romantica del XIX secolo accanto alla passerella mobile descrive il desiderio del mondo turistico alpino

I fratelli Rudolf e Hieronymus Meyer di Aarau, per esempio, sono i primi scalatori della Jungfrau nel paesaggio di ghiaccio e neve delle immagini. Si possono anche vedere due guide alpine del Vallese: Alois Volken e Joseph Bortis. Le fotografie originali in bianco e nero sono accompagnate dai suoni della costruzione della ferrovia. Trenta targhe commemorative raccontano le vittime dei minatori italiani durante lo sviluppo ferroviario dello Jungfraujoch. I giovani non avevano più di vent'anni. L'Alpine Sensation copre 1.200 metri quadrati ed è aperto tutto l'anno.

Il Grande Ghiacciaio dell'Aletsch sullo Jungfraujoch

Il ghiacciaio dell'Aletsch inizia dallo Jungfraujoch a sud. Con i suoi ventidue chilometri di lunghezza, è il ghiacciaio più lungo d'Europa. Le masse di ghiaccio coprono un'area di circa 80 km². I ghiacciai consistono di ghiaccio, sopra di esso firn e in cima la neve. L'abete è la neve più vecchia che è diventata più densa attraverso il disgelo e il congelamento. Circa un metro di firn viene creato da otto metri di neve nuova.

Dallo Jungfraujoch, il ghiacciaio porta al Konkordiaplatz, che copre un'area di 6 km². In questo punto, quattro ghiacciai si incontrano e scorrono insieme come il Grande Ghiacciaio dell'Aletsch più a sud. Le depressioni di firn provengono in gran parte da regioni intorno ai 3.800 metri di altitudine da montagne come la Jungfrau, Aletschhorn, Mönch, Grosses Fischerhorn, Grünhorn, Kranzberg e Trugberg.

I quattro ghiacciai:

  • Il Grosse Aletschfirn scorre da ovest e ha una larghezza di 1,5 km e una lunghezza di 9 km fino alla Konkordiaplatz.

  • La Jungfraufirn, lunga 7 km, scorre da nord-ovest.

  • L'Ewigschneefäld arriva da nord e scorre per 8 km di lunghezza e 1,2 km di larghezza.

  • Il Grüneggfirn lo raggiunge da est.

Il Grande Ghiacciaio dell'Aletsch è spesso 900 metri e pesa circa 27 miliardi di tonnellate. Si sposta di circa 200 metri all'anno nella Konkordiaplatz. Le diverse velocità di flusso all'interno del ghiacciaio creano tensioni che portano a crepe profonde.

Attività estive sulla Jungfraujoch

Numerose escursioni e tour di trekking sui ghiacciai sono intrapresi nella regione con guide alpine. Nell'Aletsch Arena a sud del ghiacciaio, le escursioni in montagna da facili a moderatamente difficili con tutta la famiglia sono ideali in estate, dato che l'intera area è senza auto. È raggiungibile esclusivamente tramite funivie.

Le attività estive includono principalmente:

  • Trekking e tour con gli sci sul ghiacciaio Aletsch
  • Escursioni sul ghiacciaio al rifugio Konkordia
  • Escursione alle grotte di ghiaccio sotto lo Jungfraujoch
  • Escursione dalla Jungfraujoch alla Mönchsjochhütte
  • Via ferrata sullo Jungfraujoch

Trekking e tour con gli sci sul ghiacciaio dell'Aletsch

In estate, il ghiacciaio Aletsch è utilizzato da scuole di alpinismo e guide alpine private per il trekking sul ghiacciaio dallo Jungfraujoch. Questi tour sono adatti anche ai principianti che hanno una condizione fisica normale. Sono tour di trekking che comportano da cinque a sei ore di marcia in aria rarefatta.

Le escursioni sul ghiacciaio da solo richiedono una buona conoscenza delle sfide tecniche e di navigazione, poiché le condizioni sul ghiacciaio possono cambiare radicalmente in un tempo molto breve. I tour al Rifugio Konkordia si svolgono come escursioni di un giorno o di più giorni. Continuano il giorno seguente, per esempio, a Riederalp o Märjelesee.

I tour di sci sul ghiacciaio dell'Aletsch hanno come destinazione, per esempio, il Lötschenlücke. Anche i tour di alta montagna all'Eiger, Jungfrau, Mönch o altre cime partono da qui.

Il Gletscher-Erlebnisweg va lungo un sentiero segnato. Questo comporta l'attraversamento di un enorme crepaccio su un ponte sospeso.

Escursioni sui ghiacciai al rifugio Konkordia sullo Jungfraujoch

Le escursioni dallo Jungfraujoch attraverso il ghiacciaio fino alla Konkordiahütte partono dalla galleria della Sfinge dello Jungfraujoch. La Konkordiahütte è composta da diversi edifici e appartiene al Club Alpino Svizzero CAS.

La Konkordiahütte si trova a 2.850 metri sul livello del mare, più di 150 metri sopra la Konkordiaplatz. Il SAC dà questi approcci alla capanna:

Escursione da Jungfraujoch a Konkordiahütte (4 ore, 160 hm di salita, 760 hm di discesa):

Dallo Jungfraujoch (3.454m) il sentiero passa per lo Sphinxstollen fino allo Jungfraufirn. Una discesa porta poi su due depressioni del ghiacciaio, una dietro l'altra, giù in un terreno più piatto dove il Jungfraufirn incontra l'Ewigschneefäld. La morena e il torrente del ghiacciaio vengono poi attraversati. Una leggera salita porta al piede S di Grünegg e sopra una seconda morena. Delle scale di metallo ben visibili conducono alla capanna. In estate il sentiero diventa rapidamente scivoloso a causa dello scioglimento della neve. Ponti temporanei rendono i sentieri percorribili in estate.

Tour di sci da Jungfraujoch a Konkordiahütte (1-1,5 ore, 150 hm di salita, 740 hm di discesa):

Attraverso gli Sphinxstollen, il sentiero conduce al Konkordiaplatz attraverso il Jungfraufirn verso sud-est e giù, attraverso l'ampia distesa verso il bordo orientale fino al deposito sci del rifugio ai piedi delle scale di metallo.

Escursione con gli sci dallo Jungfraujoch via Ewigschneefäld alla Konkordiahütte (1,5-2 ore, 310 hm di salita, 900 hm di discesa):

Attraverso gli Sphinxstollen, dirigiti a nord-est lungo il sentiero escursionistico invernale verso l'Oberen Mönchsjoch (3623 m). Attraverso l'Ewigschneefäld la discesa porta allo sperone di roccia (punto 3135). A est della rottura del ghiacciaio (a sinistra), il sentiero scende attraverso una conca fino alla Konkordiaplatz fino al deposito sci del rifugio ai piedi delle scale di metallo.

La Konkordiahütte ha 155 posti letto e un rifugio con 35 posti. I pernottamenti devono essere prenotati in anticipo. Il rifugio è chiuso da metà settembre a metà marzo. La stanza invernale si trova sotto la capanna principale nella Haslerhütte e offre riparo e protezione durante la stagione non invernale. Una stufa a legna, letti, coperte, cuscini, luce e provviste di emergenza sono disponibili nella capanna.

Escursione alle grotte di ghiaccio sotto lo Jungfraujoch

Le grotte di ghiaccio si trovano sotto lo Jungfraujoch sul bordo del ghiacciaio. Le entrate delle grotte di ghiaccio sono accessibili. Questo significa che le profonde grotte di ghiaccio blu possono essere visitate anche a piedi.

Come risultato del ritiro del ghiacciaio, singoli sentieri escursionistici hanno dovuto essere chiusi più volte in passato. I pendii hanno iniziato a scivolare perché la pressione sulla roccia circostante è diminuita. Per questo motivo, l'escursione di un giorno intero dovrebbe essere intrapresa solo con una guida alpina autorizzata ed è possibile anche per gli studenti.

Le escursioni guidate sul ghiacciaio alle grotte di ghiaccio partono da Moosfluh o da Bettmeralp. Durante l'escursione il ghiacciaio è sempre in vista. Per la partenza da Moosfluh, l'approccio inizia nella parte orientale di Riederalp attraverso la funivia Riederalp - Moosfluh. Da Bettmeralp, le "Gletschertouren Katzenlöcher" guidate alle grotte di ghiaccio sono offerte con il seguente itinerario:

  • 1,5 ore di salita a Blausee - Biel
  • 1,0 ore di discesa dalla cresta al ghiacciaio
  • 2,0 ore di escursione sul ghiacciaio
  • 1,5 ore di salita dal Katzenlöcher fino alla cresta
  • 0,5 ore via Biel fino a Bettmeralp

Il periodo migliore per queste escursioni è da giugno a ottobre.

Escursione da Jungfraujoch a Mönchsjochhütte

Dalla stazione ferroviaria sullo Jungfraujoch, un sentiero conduce dal sistema di tunnel sotto la Sfinge direttamente alla Mönchsjochhütte. Conduce dall'uscita del tunnel della Sfinge direttamente attraverso il ghiacciaio ed è accessibile da metà marzo a metà ottobre. Il sentiero è ben segnalato e un battipista lo pulisce quotidianamente.

Questa escursione è adatta anche ai bambini. Tuttavia, delle buone calzature e un abbigliamento adeguato al tempo sono importanti per il percorso coperto di neve. Durante l'escursione, le montagne di 4000 metri possono essere viste nelle immediate vicinanze.

Un'escursione senza una sosta dura circa due ore compresa la via del ritorno. C'è una differenza di altitudine di 200 metri. La Mönchsjochhütte si trova a 3.657 metri e offre un ristorante e un alloggio fino a 120 persone.

Prenota i pernottamenti

I pernottamenti devono essere prenotati in anticipo e dovresti portare il tuo sacco a pelo da capanna. Il rifugio presidiato più alto della Svizzera si trova a sud-est del Mönch. I pali sostengono la capanna che è costruita direttamente sulla roccia.

Il rifugio è chiuso da metà ottobre a metà marzo. Durante questo periodo si possono prenotare fino a 16 posti letto in due stanze, che sono dotate di una stufa a legna e di stoviglie. L'accesso al rifugio è possibile durante questo periodo per alpinisti esperti.

Via ferrata allo Jungfraujoch

Ci sono impegnative vie ferrate vicino allo Jungfraujoch. Alcune sezioni possono essere scalate solo in compagnia di una guida alpina. Le vie ferrate sono assicurate da funi metalliche, gradini di ferro o funi metalliche.

Oltre ad una buona condizione fisica, l'attrezzatura giusta per le vie ferrate è molto importante. Questo include un casco da arrampicata, un set da via ferrata, un'imbracatura da arrampicata, un'imbracatura a fettuccia, scarpe da via ferrata, guanti da via ferrata e moschettoni HMS.

L'Associazione Alpina Tedesca DAV dà dieci raccomandazioni per le vie ferrate.

Le due vie ferrate più famose della regione sono (moderatamente difficili):

La via ferrata via Ferrata Aletsch contiene passaggi di arrampicata nell'alto Massaschlucht. Conduce intorno al serbatoio di Gibidum. Il Ponte del Nepal, lungo 80 metri e alto 40, è una sfida particolare. L'esperienza di arrampicata è importante sulle ripide pareti di roccia dello Stockflüe, poiché ci sono diverse traversate difficili.

  • 3,4 km di lunghezza
  • 4 ore
  • 131 metri di salita
  • 142 metri di discesa

La via ferrata Eggishorn richiede un'altezza particolarmente elevata e un passo sicuro. Un ponte a tre funi lungo 40 metri e un ponte sospeso lungo 30 metri sono le caratteristiche speciali di questo percorso. Un altro tyrolienne (scivolo di corda) lungo 30 metri può essere utilizzato solo in compagnia di una guida alpina. Tuttavia, può essere aggirato.

  • 1,4 km di lunghezza
  • 3 ore
  • 145 metri di salita
  • 145 m di discesa

Attività che possono essere svolte tutto l'anno sullo Jungfraujoch

Alcune attività possono essere svolte tutto l'anno sul ghiacciaio Jungfernjoch.

Queste includono alcune delle escursioni estive in condizioni di bel tempo. I rifugi dei rifugi sono aperti anche agli alpinisti in inverno. Il carburante è disponibile e ci sono strutture per cucinare e docce. Tuttavia, le escursioni e i trekking sul ghiacciaio dovrebbero essere intrapresi solo da alpinisti o con una guida alpina.

Anche se queste attività possono essere svolte tutto l'anno, è essenziale essere consapevoli delle condizioni meteorologiche dello Jungfraujoch.

Le destinazioni delle escursioni al Top of Europe sono anche aperte ai visitatori tutto l'anno.

Volo in elicottero alla Jungfraujoch

I voli in elicottero per lo Jungfraujoch partono, per esempio, dall'eliporto Gsteigwiler vicino a Interlaken o dall'altiporto Croix de Coeur a Lauterbrunnen. Durante il volo, hai una vista diretta della cima della montagna Jungfrau, alta 4.158 metri, così come del Mönch e dell'Eiger.

Lo sbarco è direttamente sul ghiacciaio o al punto di partenza. Senza sbarco, il volo in elicottero dura circa venti minuti, con lo sbarco trenta minuti.

Alcuni voli in elicottero combinano il tour con il Cervino. Ci vogliono circa sessanta minuti per un volo di andata e ritorno, compreso l'atterraggio sul ghiacciaio che è corrispondentemente più lungo.

Voli panoramici di 45 minuti intorno allo Jungfraujoch partono dall'Aeroporto di Berna-Belp. Ti portano lungo l'Aare, sul lago di Thun, oltre la parete nord dell'Eiger fino allo Jungfraujoch. Il volo di ritorno è lungo lo Schilthorn sopra la zona di Lauterbrunnen e torna al luogo di decollo.

I voli in elicottero per o intorno allo Jungfraujoch di solito si svolgono con cinque passeggeri.

Ci sono alcune cose da tenere a mente qui:

  • Il peso massimo di tutti i passeggeri
  • Attrezzatura e abbigliamento adatti al tempo
  • Macchina fotografica e occhiali da sole
  • Donne incinte dopo la 20esima settimana, persone con pacemaker, restrizioni fisiche e mentali solo dopo aver consultato il medico curante
  • Il pilota decide le deviazioni spontanee dalla rotta di volo.

Snowkiting allo Jungfraujoch

Lo snowkite allo Jungfraujoch si svolge direttamente sul ghiacciaio. I prerequisiti per questo sono condizioni appropriate di neve e vento. Gli snowkiters allenati o i principianti sotto una guida professionale possono fare snowkite sullo Schneefäld, per esempio.

Posizione e approccio allo Jungfraujoch

Lo Jungfraujoch collega i quattromila metri di Jungfrau e Mönch. Si trova direttamente sul confine tra i cantoni di Berna e Vallese.

L'accesso allo Jungfraujoch dal sud del Vallese attraverso il ghiacciaio dell'Aletsch è possibile a piedi come un facile trekking, ma pericoloso a causa del pericolo di crepacci nella Jungfraufirn. Un'ascesa dall'Oberland Bernese è un arduo tour di alto livello che è possibile solo con tempo favorevole.

Alla stazione della Jungfraubahn a Kleine Scheidegg treni a cremagliera della Wengernalpbahn partono sia da Grindelwald che da Lauterbrunnen.

Da Interlaken a Grindelwald (terminale), il viaggio dura poco meno di mezz'ora. L'approccio è attraverso la Grindelwaldstrasse

Anche la Berner Oberland Bahn impiega mezz'ora per raggiungere il terminal di Grindelwald. I treni partono da Interlaken Ost ogni 30 minuti.

Parcheggio a Grindelwald e Lauterbrunnen

Due grandi parcheggi](https://www.jungfrau.ch/de-ch/parkieren/) sono disponibili per i visitatori che arrivano in auto. Uno è nel Terminal di Grindelwald, l'altro a Lauterbrunnen Il garage di Lauterbrunnen è alto 2,50 m all'interno e aperto in tutto. I biglietti possono anche essere prenotati online. Il Parkhaus in Grindelwald Terminal offre 1000 posti auto ed è anche prenotato online. L'entrata e l'uscita avvengono tramite un codice QR

Approccio con la ferrovia della Jungfrau

Lo Joch è accessibile dal 1912 attraverso la Jungfraubahn, che ha la sua stazione a valle a Kleine Scheidegg. La Jungfraubahn è una ferrovia a cremagliera elettrica. Da Kleine Scheidegg a Jungfraujoch, il percorso della ferrovia passa attraverso Eiger e Mönch.

Sette chilometri dei 9,34 chilometri totali che la ferrovia copre sono in un tunnel. Nel processo, sale di circa 1.400 metri di altitudine. Prima di raggiungere il suo capolinea, la ferrovia della Jungfrau si ferma alle stazioni del ghiacciaio Eiger (2.320 m) e Eismeer (3.158 m). Il capolinea ferroviario per lo Jungfraujoch si trova all'interno della Sfinge a 3.454 metri sul livello del mare. Sphinx è il nome dato ad una collinetta rocciosa sullo Jungfraujoch dove si trova l'Osservatorio Sphinx. Il viaggio dura 35 minuti.

I treni in discesa si fermano per cinque minuti alla volta a due finestre di osservazione, che sono state utilizzate per rimuovere il materiale di scavo quando la ferrovia è stata costruita. La ferrovia funziona ancora con corrente trifase a 1125 V e quindi ha due linee di contatto parallele. Durante la discesa, l'energia di frenata viene reimmessa nella catenaria come energia elettrica.

Ristoranti e bar al Top d'Europa

Ci sono diversi ristoranti e bar sullo Jungfraujoch. Offrono cibo e bevande oltre a vedute della neve, delle montagne e del panorama.

Ristorante self-service Aletsch

Il ristorante self-service Aletsch offre piatti tradizionali svizzeri, birra Rugenbräu, un vino top-of-Europe e varie bevande analcoliche. È aperto tutti i giorni durante il giorno fino alle 16.30 circa.

Ristorante self-service Bollywood

Il ristorante self-service Bollywood ha cucina indiana e asiatica nel menu. Si trova a 3.454 metri sul livello del mare e offre una vista diretta del panorama glaciale del ghiacciaio più lungo d'Europa. Il ristorante self-service Speedy si trova nella sala della reception della stazione Top of Europe al piano terra. Offre torte e panini fatti in casa. Il suo motto è "semplice, veloce e senza complicazioni". Apre nei giorni feriali durante il giorno fino alle 15 circa.

Ristorante Crystal

Il ristorante à la carte Crystal serve cucina internazionale e classica svizzera in un ambiente di alta montagna. Serve anche dolci fatti in casa e Eigerspitzli fatti in casa per il caffè. Aperto tutti i giorni all'ora di pranzo fino alle 15 circa.

Coffee Bar

Il Coffee Bar accoglie i viaggiatori nell'atrio della stazione Jungfraujoch. Oltre alle bevande, serve prodotti da forno, snack e specialità di cioccolato fatte a mano. Il Coffee Bar è aperto tutti i giorni durante il giorno fino alle 16 circa.

Sphinx Bar

Lo Sphinx Bar si trova sulla Sphinx Rock, che è raggiungibile tramite un ascensore. Accanto all'osservatorio, sulla terrazza vengono servite bevande come birra, aperitivi o cioccolata calda. Il bar si trova a 117 metri sopra lo Jungfraujoch.

Jungfraujoch: meteo, consigli, prezzi, sconti, Top of Europe - Negozi

Una webcam mostra live la vista dello Jungfraujoch.

Il tempo allo Jungfraujoch in condizioni climatiche estreme

Allo Jungfraujoch c'è la neve anche in estate. Allo stesso tempo, il sole brilla con particolare forza perché viene riflesso dal ghiaccio e dalla neve. Il tempo può cambiare molto rapidamente sullo Jungfraujoch, sul ghiacciaio e nelle regioni circostanti. Un abbigliamento adeguato al tempo significa quindi abbigliamento caldo (a cipolla), protezione solare, occhiali da sole, guanti e copricapo caldi anche in estate. Per ogni escursione, sono necessari soprattutto scarponi da montagna antiscivolo e impermeabili.

Tempo imprevedibile sul ghiacciaio

Il tempo è spesso imprevedibile nella regione della Jungfrau. La temperatura media annuale è di circa -8 gradi Celsius e anche in estate solo leggermente sopra lo zero. Le temperature estreme raggiunte raramente sono -37 e +18 gradi Celsius. Le forti gelate e le nevicate portano ad un aumento del pericolo di valanghe. La velocità media del vento misurata all'anno è di circa 25 km all'ora, verso sera e di notte le raffiche arrivano fino a 60 km/h, per lo più il vento soffia da sud-sud-est. C'è nebbia sullo Jungfraujoch circa la metà dei giorni dell'anno.

Prezzi e sconti

Per lo Jungfraujoch ci sono sconti per la ferrovia della Jungfrau e per l'uso di varie attività ed esperienze.

I biglietti ferroviari e i prezzi sono disponibili qui o tramite la app Jungfrau. Nel 2020, costa CHF 109 a persona per un adulto (senza sconto) per viaggiare da Kleine Scheidegg a Jungfraujoch (escluso il viaggio di ritorno). L'operatore ferroviario raccomanda di prenotare un posto (costo CHF 10 per viaggio nel 2020) per evitare lunghe attese. Gli orari sono aggiornati annualmente.

Un biglietto di collegamento scontato per la ferrovia a cremagliera è venduto ai possessori di un Abbonamento Generale (GA) o di uno Swiss Travel Pass a mezza tassa.

In inverno la regione offre un Pass per escursioni e slittino della regione della Jungfrau. È valido da dicembre ad aprile e può essere acquistato in tutte le stazioni della Jungfrau Railway. Il pass è valido da uno a sette giorni. Con l'acquisto di un pass di 3 giorni, è possibile acquistare un viaggio ridotto allo Jungfraujoch. Per l'estate c'è il Jungfrau Travel Pass. Include da tre a otto giorni di viaggio gratuito per tutte le destinazioni delle escursioni. Include anche un prezzo speciale per il viaggio allo Jungfraujoch. Lo Jungfrau Travel Pass è valido da giugno a ottobre.

Top of Europe Flagship Store con negozi Top of Europe

I Top of Europe Shops sono negozi di souvenir che vendono cioccolato, orologi o abbigliamento direttamente sullo Jungfraujoch. Formano il centro del Top of Europe Flagship Store. Le decorazioni speciali sono progettate per rendere lo shopping un piacere.

Questi includono lo storico Eiger Ambassador Express proprio all'entrata, interi soffitti fatti di coltellini svizzeri o foglie d'argento e repliche giganti di orologi. La guida per i visitatori è fornita da una replica del binario ferroviario che attraversa l'intero negozio.

Oltre a oggetti utili come cappelli dimenticati, abiti caldi o creme solari, i visitatori troveranno anche preziosi souvenir come coltellini svizzeri, orologi o profumi. I clienti hanno l'opportunità di creare il proprio Swatch con motivi della regione della Jungfrau nello Swatch Store. Sarà stampato direttamente sul posto.

Il cioccolato al lime, le valigie o le figure in legno intagliato sono in offerta, così come le palle di neve, i magneti, i portachiavi e altri piccoli souvenir.

Il Top of Europe Flagship Store si estende su due piani e contiene anche un centro di competenza di Jungfrau Railways, il "Rail Info & Ticket".