Il castello d'acqua d'Europa - La Svizzera e le sue acque

Travel Guide

La Svizzera è conosciuta come il castello d'acqua d'Europa, con una grande quantità di laghi, fiumi e cascate.

1. laghi in Svizzera

La Svizzera è soprannominata il "Castello d'acqua d'Europa" per una ragione. Anche una rapida occhiata all'immagine satellitare dà l'idea che c'è molta acqua che giace, scorre, circola, si scioglie, si congela e schizza in questo paese.

In totale, ci sono più di 1.500 laghi in Svizzera, il che significa che matematicamente parlando, non sei mai a più di 16 km da un lago. Non importa dove ti trovi in Svizzera. Gran parte di questi laghi sono collegati da fiumi, torrenti e canali, che insieme raggiungono una lunghezza totale di circa 61.000 km

Questo corrisponde ad una lunghezza di quasi 1,5 volte la circonferenza della terra. Ma va anche oltre.

La Svizzera ospita circa il 6% delle riserve d'acqua dolce d'Europa. Questa può sembrare una cifra modesta a prima vista. Ma se consideri che la Svizzera rappresenta solo lo 0,4% della massa terrestre dell'Europa, questo 6% assume improvvisamente tutto un altro significato

Naturalmente anche la Svizzera lotta ripetutamente con la carenza d'acqua, specialmente durante i periodi estivi caldi e secchi. E a causa dello scioglimento dei ghiacciai, importanti riserve d'acqua sono soggette ad un continuo processo di riduzione. Ma in generale, la Svizzera si trova in una posizione molto comoda in termini di tecnologia dell'acqua

Oltre alla fornitura di acqua potabile, queste numerose risorse idriche offrono anche un'alta qualità di soggiorno per le persone di tutto il mondo. In questo articolo mi concentro quindi più sull'aspetto turistico dei nostri laghi, fiumi e cascate e meno sui canali, le centrali idroelettriche e i corsi d'acqua sotterranei.

Spero che tu sia d'accordo 😉

1. laghi in Svizzera

Come detto prima, non devi mai spendere molto tempo per cercare un lago in Svizzera. E le possibilità che quello specchio d'acqua in lontananza sia un miraggio e che tu soffra di allucinazioni durante la tua faticosa escursione sono minime.

Naturalmente non posso elencare tutti i 1500 laghi qui, ma mi soffermerò brevemente su dieci candidati importanti che conoscerai al più tardi dopo il tuo arrivo in Svizzera

1.1 Lago di Ginevra

Il Lago di Ginevra, in francese "Lac Léman", è il più grande lago svizzero. Bisogna ammettere che questa è solo una mezza verità, dato che è al 60% svizzera e al 40% francese. L'area totale del lago è di 580 km², il che lo rende il lago interno più grande e ricco d'acqua d'Europa

Il clima nella regione del Lago di Ginevra è molto mite e crea le condizioni ideali per la viticoltura. A nord del lago, un vigneto segue l'altro, e le terrazze di Lavaux sono patrimonio mondiale dell'UNESCO

La compagnia di navigazione CGN fornisce accesso a numerose città e villaggi lungo la costa. Iniziando con il Jet d'Eau a Ginevra, una fontana alta 140 metri nel lago, e finendo al Château de Chillon, un castello medievale vicino a Montreux. Per inciso, le stesse città sono anche collegate da piste ciclabili e sentieri escursionistici, rendendo il Lago di Ginevra una destinazione perfetta.

1.2 Lago di Costanza

Il Lago di Costanza ha una area di 473 km² ed è anche chiamato il "Mare Svevo". In termini di area, è il secondo lago più grande della Svizzera, anche se questo non è del tutto vero. Come il Lago di Ginevra, si estende su due confini nazionali. Condividiamo il Lago di Costanza con i nostri vicini Austria e Germania, con circa un terzo del lago che ci "appartiene"

Con una moltitudine di piste ciclabili ed escursionistiche, passeggiate sul lungolago e lidi, il Lago di Costanza è facilmente accessibile e quindi una destinazione popolare per i pigri e gli amanti dello sport

Inoltre, varie compagnie di navigazione operano sul Lago di Costanza - da un lato all'interno della Svizzera, ma anche verso la Germania e l'Austria. Il collegamento più veloce e diretto attraverso il lago è il traghetto tra Romanshorn e Friedrichshafen.

Ci sono un totale di 16 isole nel Lago di Costanza, con la città tedesca di Lindau, l'isola dei fiori di Mainau e l'isola di Reichenau tra le più note.

1.3 Lago di Neuchâtel

Infine, arriviamo al più grande lago che si trova interamente sul suolo svizzero. Il Lago di Neuchâtel ha una area di 218 km² e, come il Lago di Ginevra, si trova nella Svizzera francese. Insieme ai suoi vicini, il Lago di Biel e il Lago di Murten, il Lago di Neuchâtel forma la regione dei tre laghi

Un'altra escursione paradiso per tutti. Le città di Neuchâtel, Yverdon-les-Bains e Estavayer-le-Lac - ma anche vari villaggi nel mezzo - sono facilmente accessibili in bicicletta, a piedi, in barca o con i trasporti pubblici.

1.4 Lago dei Quattro Cantoni

Quasi nessun altro lago in Svizzera ha una forma così particolare come il Lago dei Quattro Cantoni. La sua superficie è equivalente a 133 km², che è solo il 23% del Lago di Ginevra. Tuttavia, la sua circonferenza è il 75% del Lago di Ginevra, il che parla decisamente di un lago tortuoso. Ora, se questa era troppa matematica per te e non riesci a immaginare di cosa sto parlando, confronta i due laghi in fondo alla mappa.

Dal punto di vista turistico, il Lago dei Quattro Cantoni è uno dei grandi protagonisti. Da un lato, la città di Lucerna, che è estremamente popolare tra i visitatori, è situata direttamente sul lago e dall'altro lato, troverai il Pilatus, il Rigi così come lo Stanserhorn nelle immediate vicinanze del Lago dei Quattro Cantoni

Da non trascurare i numerosi battelli a vapore a pale e navi passeggeri, che includono una sezione della Gotthard Panorama Express Route. Il Lago dei Quattro Cantoni è una zona ideale per combinare escursioni, gite in funicolare, visite culturali e gite in barca in una sola regione.

Commerciale finito. 🙂

A proposito, se non hai sentito parlare del Tellpass - un passaporto dedicato a questa bellissima regione - ti consiglio questo articolo sui pass turistici svizzeri.

1.5 Lago di Zurigo

Probabilmente puoi indovinare dove si trova il Lago di Zurigo. È molto facile da localizzare e se stai facendo un viaggio a Zurigo, il tuo percorso ti porterà prima o poi sulle rive molto densamente edificate di questo lago.

Con 88 km², il quinto lago più grande della Svizzera ha una forma allungata e stretta e ricorda un po' una banana. Il Lago di Zurigo è diviso in Obersee e Untersee. Queste due sezioni sono separate dalla diga tra Rapperswil e Pfäffikon, con due passaggi per le navi.

Ci sono quattro isole sul lago di Zurigo e le navi passeggeri viaggiano tra Schmerikon e Zurigo tutto l'anno. Ci sono un totale di oltre 30 ormeggi, compresa l'isola di Ufnau.

Dato che l'agglomerato di Zurigo è la più grande conurbazione della Svizzera, non troverai necessariamente la pace e la tranquillità sul Lago di Zurigo che a volte desideri. Certo, la maggior parte dei laghi in Svizzera agiscono come calamite e sono molto visitati, specialmente nei bei fine settimana e in estate. Ma secondo la mia sensazione personale, è un po' più estremo al Zürichsee che altrove

Tuttavia, la riva, dove è accessibile al pubblico, ti invita a soffermarti e un accogliente picnic al Bellevue di Zurigo è sicuramente qualcosa da non perdere.

1.6 Lago di Thun

Il Lago di Thun è uno di quei laghi che sanno come mostrare i suoi punti fotogenici. Il suo fascino è in gran parte dovuto alla sua posizione vantaggiosa - circondata da montagne. Il lago poco meno di 50 km² è racchiuso su entrambi i lati tra maestose montagne, verdi prati alpini e villaggi idilliaci, con Thun da una parte e Interlaken dall'altra.

Per inciso, il lago di Thun è una delle due ragioni per cui Interlaken è chiamata "Interlaken", che significa "tra i laghi". Conoscerai subito la seconda ragione.

Se dovessi scegliere una gita in barca su un lago svizzero, il lago di Thun entrerebbe senza dubbio nella mia top 3. Il viaggio tra Thun e Interlaken dura circa due ore e vale sicuramente la pena. Vari villaggi lungo la strada ti invitano a soffermarti e anche se fai tutto il viaggio tutto d'un fiato, non ti annoierai a meravigliarti e a scattare foto.

La riva meridionale del Lago di Thun è più facile da raggiungere rispetto alla riva settentrionale. I sentieri escursionistici e ciclabili corrono più vicini al lago sulla riva sud, mentre la riva nord è ostruita dalla strada del lago

Oltre ai soliti sport acquatici come lo sci d'acqua, il wakeboard o il jet boat, la vela sul lago di Thun è molto popolare. In una bella giornata estiva, si possono spesso vedere innumerevoli studenti di vela che navigano nelle loro barche, che mi ricordano ogni volta una famiglia di anatre disorientate

1.7 Lago di Brienz

Il lago di Brienz è il cugino freddo e turchese del lago di Thun. È alimentato dall'acqua dolce dell'Aare e delle montagne circostanti prima del Lago di Thun ed è quindi notevolmente più freddo. Quindi se decidi di fare una nuotata nel lago più pulito della Svizzera, il potenziale di pelle d'oca in questo 30 km² corpo d'acqua è notevole

In poche parole; fa piuttosto freddo anche in estate

Inoltre, è la seconda ragione del nome di Interlaken, la città tra i due laghi, che è estremamente popolare soprattutto tra gli ospiti internazionali.

Anche sul lago di Brienz si può fare una gita in barca che dura circa 1,25 ore tra Interlaken e Brienz. Un punto culminante durante il percorso è una sosta al molo del Grandhotel Giessbach. Se il tempo ti permette di fare una breve deviazione all'hotel, te lo consiglio vivamente

La vista dalla terrazza sul lago di Brienz è a dir poco magnifica

Se il prezzo della corsa in funicolare dal molo all'hotel ti scoraggia, c'è un sentiero che puoi percorrere per raggiungere il Giessbach e le cascate di Giessbach

Anche qui non mancano le attività acquatiche. Dalla canoa al jet boating al canottaggio, c'è una vasta gamma di attività disponibili.

1.8 Lago Maggiore

Infine, facciamo una deviazione verso la Svizzera italiana. Solo un quinto del Lago Maggiore è su suolo svizzero e il lago è 212 km² in totale. Anche se si trova principalmente sul suolo italiano, è una forte calamita per gli abitanti del Ticino, ma anche per i visitatori di tutta la Svizzera.

Le città di Locarno e Ascona in particolare offrono un'alta qualità di soggiorno e attirano persone in massa. Dato che il Ticino ha un clima molto più mite rispetto al resto della Svizzera, il Lago Maggiore è una piacevole destinazione balneare anche all'inizio dell'estate.

Le Isole di Brissago - due paradisi naturali molto boscosi nel Lago Maggiore - possono essere raggiunte in barca da Porto Ronco. O con un po' di resistenza e gambe forti, anche in pedalò.

Secondo un accordo, l'Italia è responsabile della navigazione dei passeggeri sul Lago Maggiore. Le navi della compagnia Navigazione del Lago Maggiore operano su tutto il lago

La lista dei laghi svizzeri potrebbe continuare qui a piacere, ma ciò andrebbe chiaramente oltre lo scopo di questo articolo. Se sei interessato ad ulteriori informazioni su altri laghi, ti raccomando le liste sul sito web di Schweizersee

Ma non abbiamo ancora finito con i laghi. Dopotutto, questi erano solo i laghi facilmente accessibili, grandi e conosciuti con rive in parte densamente popolate. Essendo un paese alpino, la Svizzera ha anche un numero considerevole di laghi di montagna da offrire, che vedremo nel prossimo passo

Di nuovo, non tutti oltre 1'000, ma una manciata è già lì.

2. laghi di montagna in Svizzera

Non proverò nemmeno a classificare i laghi di montagna svizzeri secondo la loro bellezza, la loro importanza o la loro popolarità. Se spiegare la diversità del trasporto pubblico in Svizzera era già quasi un'impossibilità, allora questo sarebbe un calibro completamente diverso.

Pertanto, qui di seguito elenco alcuni laghi di montagna che personalmente mi piacciono molto e che ti mostrano cosa puoi potenzialmente aspettarti in termini di acque affascinanti e mozzafiato durante le tue escursioni nelle Alpi svizzere.

2.1 Riffelsee

Ciò che rende questo [lago di montagna liscio come uno specchio sopra Zermatt] (https://www.schweizersee.ch/riffelsee/) nel Vallese così speciale diventa visibile solo quando le nuvole scompaiono e il Cervino dietro di esso si riflette in tutta la sua grandezza nel piccolo e poco appariscente specchio d'acqua. Visto dal lato "sbagliato", il Riffelsee sembra piuttosto deserto e solitario. Ma nell'insieme, con la montagna probabilmente più famosa della Svizzera sullo sfondo, fa un'impressione accattivante.

Un grande vantaggio del Riffelsee è che si trova nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Rotenboden della Gornergratbahn. Inoltre, i sentieri escursionistici conducono da varie direzioni a questo piccolo lago di montagna.

Un'escursione facile che può essere affrontata senza molta esperienza in alta montagna è il sentiero dalla stazione "Rotenboden" al Riffelsee e fino alla stazione della Gornergratbahn "Riffelberg".

2.2 Seealpsee

Se hai mai bevuto una "Quöllfrisch Bier", dovresti avere già familiarità con Seealpsee. Ha ottenuto l'incarico di modellare questa birra Appenzeller popolare in tutta la Svizzera e ne ha abbellito l'etichetta per anni. Se è la prima volta che senti parlare di questo lago, ecco una breve introduzione al mio "lago di casa"

Come appenzellese, non c'è un lago di montagna che ho visitato più spesso del Seealpsee.

Essendo uno dei tre laghi di montagna nelle montagne dell'Alpstein della Svizzera orientale, è il più facile da raggiungere. Con un po' di forza muscolare nelle cosce e un'ora di cammino, si può facilmente gestire l'escursione da Wasserauen al Seealpsee. Il Seealpsee ha ottenuto un notevole incremento di fama quando il vicino ristorante di montagna Äscher è apparso sul profilo Instagram di Ashton Kutcher e sulla copertina del National Geographic.

Poiché il Seealpsee è visibile dall'Äscher e si trova sulla strada da Wasserauen a Ebenalp, è semplicemente sovraffollato, specialmente in estate e nei fine settimana di sole. Per usare un eufemismo

Ma la sua attrazione non è casuale. L'acqua cristallina, in cui puoi vedere facilmente il fondo e osservare le trote che fanno la loro vita quotidiana, è una festa per gli occhi e quando le montagne circostanti si riflettono sulla superficie dell'acqua, potresti dimenticare la vita intorno a te per un po' di tempo.

Il Seealpsee è sempre pronto per rinfrescarsi dopo la faticosa salita.

Il mio posto preferito per fare una foto, che tra l'altro è anche sulla bottiglia di Quöllfrisch, è la riva del Bruderklausenkappele vicino al ristorante Forelle.

2.3 Lago Fälen

A due catene montuose dal Seealpsee si trova il Fälensee allungato e leggermente pizzicato, che a prima vista sembra un fiordo norvegese. Da un lato c'è il ristorante di montagna Bollenwees, mentre dall'altro c'è l'idilliaco, semplice e autentico Fälenalp con le sue capre, maiali e mucche

Ciò che amo di Fälensee è la sua lontananza. Poiché la sua visita richiede un po' più di forza muscolare rispetto al Seealpsee, di solito è un po' meno frequentato. Inoltre, con le sue rive in forte pendenza, non è così invitante per nuotare e indugiare come il suo collega più basso, il che mantiene le folle a un livello inferiore

In termini di qualità fotogenica, tuttavia, non è in alcun modo inferiore al Seealpsee. A seconda della costellazione meteorologica, il Fälensee a volte ricorda un loch scozzese e vale la pena fare un'escursione in questa direzione anche se il cielo non è blu brillante.

Troverai alloggi per la notte nelle immediate vicinanze del lago, da un lato a Bollenwees - con buone infrastrutture e un certo grado di comfort - e dall'altro a Fälenalp. Se hai sempre voluto dormire in una stalla sopra le mucche e fare a meno dell'acqua calda e di un bagno "normale", sei arrivato nel posto giusto

2.4 Lago di Palpuogna

Se c'è un posto dove non ti aspetti di trovare un lago di montagna cristallino, è lungo la strada del Passo dell'Albula. Mi sono certamente sentito così quando sono andato in bicicletta dall'Engadina attraverso l'Albula fino a Bergün. Il Lai da Palpuogna, come viene chiamato in retoromancio, si trova sopra Preda nel cantone dei Grigioni.

Si trova direttamente accanto alla strada del passo sulla strada dalla Svizzera tedesca all'Engadina ed è quindi una tappa molto popolare per tutti i vacanzieri che sono in viaggio verso le vacanze estive. Ma anche tutti i ciclisti e motociclisti dipendenti dalle curve che fanno un'escursione sull'Albulapass troveranno qui un posto ideale per una pausa.

Il Lai da Palpuogna è anche facilmente raggiungibile in treno attraverso la stazione di Preda e una successiva passeggiata lungo la strada.

Sfortunatamente, non ti è permesso nuotare in questo paradiso naturale blu-verde, poiché è usato come serbatoio dalla centrale elettrica di Bergün. Tuttavia, è perfettamente adatto per un picnic accogliente, qualche foto affascinante e una breve passeggiata attraverso il bosco di larici.

2.5 Lago Cauma

Fermiamoci per un momento nel cantone dei Grigioni e nei suoi piccoli laghi di montagna dal colore blu turchese. Il lago Caumasee non è lontano dalla Gola del Reno, conosciuta anche come il "Grand Canyon svizzero". Il lago è circondato da una foresta di abeti e ha anche una piccola isola rocciosa nel mezzo. Puoi camminarci intorno in circa un'ora.

Il lago di Cauma è un lago balneabile estremamente popolare, che attrae numerosi bagnanti nei mesi estivi, non solo per la sua acqua caraibica. Anche se si trova a quasi 1.000 metri sul livello del mare, l'acqua è tra i 19 e i 24 gradi in estate, che è abbastanza caldo per un lago di montagna a questa altitudine.

Tra giugno e settembre il lido è aperto, per il quale si paga una tassa d'ingresso di 12 CHF

Per questo prezzo piuttosto alto puoi utilizzare gli spogliatoi, le docce, i servizi igienici, la zattera nel lago e il parco giochi per bambini.

Tuttavia, il Lago di Cauma non è solo in questa regione con la sua bellezza, attrazione e le sue acque chiare

2.6 Lago Cresta

Non lontano dal Lago Cauma c'è la metà del Lago Cresta. Questo candidato è anche una destinazione estremamente popolare per nuotatori, ciclisti, escursionisti, pic-nic e fotografi

In estate, il Crestasee è accessibile attraverso la piscina naturale, il cui ingresso costa 7 CHF. Incluso in questo prezzo c'è l'uso delle docce, degli spogliatoi, dei servizi igienici e dei vari servizi di ristorazione

Dato che il Lago Cauma e il Lago Cresta sono così vicini l'uno all'altro, è abbastanza conveniente combinare i due laghi di montagna in un'unica escursione.

Molto popolare è l'Escursione dei Quattro Laghi, un'escursione circolare che inizia e finisce a Flims e che include una sosta ad entrambi i laghi.

2.7 Lago di Oeschinen

È ora di fare un viaggio nel cantone di Berna. O meglio, all'affascinante e gelido Oeschinensee.

Con un'area di oltre 1 km², il Lago di Oeschinen è uno dei più grandi e più fotografati laghi di montagna della Svizzera. Circondata su tutti i lati da montagne e Alpi, è una meta escursionistica molto ricercata, specialmente in estate.

Dal 2007, il lago di Oeschinen fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO "Alpi svizzere Jungfrau Aletsch". In inverno, la superficie dell'acqua si congela completamente in alcuni punti, il che permette anche di pattinare sul ghiaccio sul lago

Il lago di Oeschinen è alimentato dai ghiacciai circostanti e dai ruscelli di montagna, rendendolo un'esperienza di nuoto estremamente rinfrescante anche in piena estate. Quindi se hai un disperato bisogno di rinfrescarti dopo la tua escursione, questo shock termico sigillerà le tue ghiandole sudoripare

La riva dell'Oeschinensee è molto ripida e, a seconda del livello dell'acqua, più o meno percorribile. Non puoi fare tutto il giro del lago, ma c'è una bella passeggiata che posso raccomandare. Segui la riva nord più che puoi e cerca di raggiungere le cascate alla fine del lago. Lì di solito hai più pace e tranquillità che sulla riva anteriore, dove si trovano i due ristoranti e può essere molto affollato.

Dato che anche i più elaborati poemi in prosa non possono avvicinarsi a descrivere quanto sia bello il lago di Oeschinen, lascerò la parola ad una selezione delle mie foto delle vacanze da Lockdown Summer 2020.

Puoi raggiungere il lago a piedi o in gondola da Kandersteg.

Se stai cercando un po' più di emozione oltre alla maratona fotografica, puoi goderti la pista da slittino.

2.8 Lago blu

Un altro lago con notevole notorietà è Lago Blu. Come suggerisce il nome, questo lago è noto per le sue acque limpide e di un blu profondo. Si trova nella stessa regione del Lago di Oeschinen, ma non è in alcun modo paragonabile ad esso.

Prima di tutto, è molto più piccolo - solo circa 100 m di lunghezza - e batte con una caratteristica in particolare

Fotogenicità

Essendo un soggetto fotografico eccezionalmente popolare, il Blausee è presente in innumerevoli immagini di calendari, cartoline e post di Instagram. Ciò è dovuto non da ultimo ai dintorni idilliaci e all'acqua blu profondo, dove si possono anche vedere i pesci in grande dettaglio. La barca con il fondo di vetro è un'altra attrazione che poche persone vogliono perdere.

Tuttavia, se stai cercando un posto appartato e tranquillo e vuoi goderti l'aria di montagna tutta per te, sei all'indirizzo sbagliato a Blausee. È facilmente accessibile in auto a Kandergrund non lontano dalla strada principale ed è visitato quotidianamente da diversi autobus turistici.

Inoltre, devi pagare una tassa d'ingresso tra gli 8 e i 10 CHF per il piccolo parco naturale a cui il Blausee appartiene. Questo fatto è piuttosto atipico per le condizioni svizzere e l'intera infrastruttura, che ovviamente non è visibile nelle belle foto, può avere un effetto deterrente

Tuttavia, se sei nella zona e vuoi fare una passeggiata lungo i sentieri della foresta intorno a Blausee, vale sicuramente la pena visitarla. Solo non aspettarti un lago di montagna che puoi raggiungere solo con gli scarponi da trekking e combinare con un'escursione di un giorno sulle Alpi.

2.9 Lago Lauenen

Ah, il lago Lauenen. Un classico che ha raggiunto il suo alto grado di fama attraverso una canzone sdolcinata della band svizzera "Span". A proposito, puoi trovare il testo di questa canzone su una targa sulla riva del lago

La malinconia è pre-programmata in questo caso.

Proprio accanto al Lauenensee vero e proprio c'è il piccolo Lauenensee, che è separato dal suo fratello maggiore da pochi metri di terreno paludoso

Il lago Lauenen è profondo in media un metro, si trova in una zona di brughiera vicino a Gstaad nell'Oberland Bernese e si riscalda molto rapidamente a causa della sua bassa profondità. Qui è possibile nuotare. Il modo migliore per farlo è usare la passerella di legno in modo da non rimanere bloccato nella palude prima ancora di raggiungere l'acqua.

Puoi camminare intorno al lago in circa un'ora e ci sono diversi sentieri escursionistici che passano vicino a questo grazioso specchio d'acqua. Durante i mesi estivi puoi prendere il Postauto da Gstaad.

Oppure puoi venire con la tua auto e parcheggiarla in uno dei parcheggi a pagamento durante la tua escursione.

Anche l'elenco dei laghi di montagna svizzeri è lungi dall'essere esaustivo, per questo ti rimando ancora una volta al Sito web di Schweizersee per ulteriori elenchi e informazioni. Infine, è giunto il momento di dedicarci ad alcuni importanti fiumi svizzeri.

#3 Fiumi in Svizzera

Non sorprende che anche i fiumi in Svizzera siano numerosi. Dopo tutto, tutti i laghi devono essere collegati in qualche modo. La seguente enumerazione si concentra sui fiumi più lunghi e quindi più conosciuti, sebbene la lista non sia completa nemmeno qui

Il sito Swiss River ti offre altri fiumi svizzeri con descrizioni dettagliate, se sei un piccolo fanatico dei fiumi. Altrimenti, inizieremo qui con il fiume che copre il maggior numero di chilometri all'interno dei confini del paese.

3.1 Reno

Con una lunghezza totale di oltre 1.200 km, il Reno è il decimo fiume più lungo in Europa. Di questi, 392 km sono in Svizzera. Il Reno ha le sue sorgenti nel cantone dei Grigioni, per cui il lago Toma è spesso indicato come la sua fonte

Da lì parte per un viaggio attraverso la Valle del Reno di San Gallo, attraversa il Lago di Costanza, si immerge nelle scogliere delle Cascate del Reno e continua il suo corso verso Sciaffusa prima di serpeggiare finalmente lungo il confine nazionale con la Germania e lasciare la Svizzera a Basilea per la sua destinazione finale, il Mare del Nord.

Ci sono alcuni posti interessanti da visitare lungo il Reno

Da un lato, c'è l'impressionante gola del Reno, conosciuta anche come il "Grand Canyon svizzero", che si trova non lontano dai due laghi di montagna Crestasee e Caumasee. Questa impressionante gola è lunga 14 km e le pareti di roccia si innalzano fino a 350 m in aria. Puoi vivere la Gola del Reno a piedi, in bicicletta o in barca da rafting.

Un secondo punto saliente che il Reno passa tra il Tomasee e Basilea sono le cascate del Reno, di cui parlerò più in dettaglio nella prossima parte.

Da menzionare anche il viaggio in barca tra Stein am Rhein e Schaffhausen. Questo viaggio idilliaco si svolge ogni giorno da maggio a settembre e collega due belle città storiche. Il viaggio dura poco più di un'ora e può essere integrato da un viaggio di ritorno al punto di partenza.

Uno dei passatempi preferiti di Mr. e Mrs. Swiss è il piacevole "going with the flow", conosciuto anche come "Böötle". Prendi una moto d'acqua gonfiabile come un unicorno, un gommone, un fenicottero o un materasso ad aria, vai in un fiume e ti lasci andare alla deriva con la massa.

Questa attività è possibile praticamente su qualsiasi fiume e nel Reno ci sono vari luoghi adatti a questo. Davvero famoso per le sue scappatelle "Böötle", tuttavia, è un altro fiume..

3.2 Aare

Probabilmente non c'è nessun fiume che attrae più persone - o fenicotteri gonfiabili e unicorni - dell'Aare tra Thun e Berna. Puoi trovare descrizioni dettagliate in questo articolo, che è stato pubblicato nel nostro Swiss Activities Blog.

Ma prima le cose importanti.

L'Aare è con una lunghezza di 314 km il fiume più lungo della Svizzera. La sua fonte è il ghiacciaio Unteraar nella regione di Grimsel, che si trova al confine tra i cantoni di Berna e Vallese. Poi si fa strada attraverso la gola dell'Aare, scorre attraverso il lago di Brienz e, dopo un breve tratto a Interlaken, passa un momento nel lago di Thun prima di scorrere verso Berna

Da Berna, l'Aare scorre verso il lago di Biel, fa una visita a Solothurn - la più bella città barocca della Svizzera - e infine attraversa la città di Aarau prima di sfociare finalmente nel Reno a Coblenza.

Che viaggio!

Elencare tutti i posti che vale la pena vedere lungo la strada andrebbe ancora una volta oltre lo scopo di questo articolo. E dato che è davvero molto bello ovunque lungo l'Aare, non importa nemmeno dove lo visiti.

Ma molto impressionante è la Aareschlucht, che si trova dietro Meiringen. Questa gola lunga 1,4 km e profonda fino a 200 m è accessibile da una passerella di legno e può essere visitata in un'escursione di mezza giornata da Interlaken o Brienz. Per esempio in combinazione con una gita in barca sul lago di Brienz e una breve deviazione alle cascate di Giessbach?

I battelli passeggeri viaggiano tre volte al giorno sull'Aare tra Soletta e Bienne tra maggio e ottobre. Un viaggio che non sarà certamente noioso con l'attraversamento di una chiusa a Porto prima di Biel e una visita alla stazione delle cicogne ad Altreu.

3.3 Rodano

Il Rodano è il fiume più importante della Svizzera occidentale e ha la sua sorgente nel massiccio del Gottardo nel cantone del Vallese. Su una lunghezza di 264 km, serpeggia attraverso la Valle del Rodano in Vallese prima di sfociare nel Lago di Ginevra a Les Grangettes - una riserva naturale vicino al Château de Chillon

A Ginevra lascia di nuovo il lago e continua il suo viaggio attraverso la Svizzera, prima di scorrere verso il Mediterraneo dopo un breve tratto in Francia.

Sfortunatamente, non si possono fare gite in barca su questo fiume. Almeno non in Svizzera. Ci sono diverse crociere fluviali sul Rodano, ma tutte si svolgono in Francia. Allora forse preferiresti un viaggio comodo su un gommone go with the flow, vero?

3.4 Reuss

Il quarto fiume più lungo della Svizzera è il Reuss. Con una lunghezza di 166 km tra il massiccio del Gottardo e l'Aare nel cantone di Argovia, la Reuss si trova anche interamente su suolo svizzero.

Rispetto ad altri fiumi, come il Reno o l'Aare, la Reuss prende un percorso piuttosto diretto dalla sua sorgente al nord

Dopo una breve deviazione a Flüelen - il punto di trasferimento del Gotthard Panorama Express - sfocia nel Lago dei Quattro Cantoni, che lascia nuovamente a Lucerna. Passa poi sotto il famoso Ponte della Cappella, fa una visita alla graziosa cittadina argoviese di Bremgarten e si dirige verso il cosiddetto castello fossato, il punto nel Canton Argovia dove l'Aare e la Reuss confluiscono nel Reno.

Hai già indovinato. Anche sulla Reuss il "Böötle" è un modo comune per passare il tempo. La sezione lunga 24 km tra Bremgarten e Gebensdorf è la più adatta. Tuttavia, ci sono tratti aggiuntivi che ti sono spiegati più dettagliatamente qui.

Purtroppo non ci sono barche di linea sulla Reuss. Quindi non hai altra scelta che esplorare questo fiume in bicicletta, a piedi, su un unicorno o armato di costume da bagno.

3.5 Thur

Così come l'Aare è responsabile del nome del cantone di Argovia, il cantone di Turgovia deve il suo nome al Thur. Ha la sua origine nel Säntis, la montagna più alta della catena dell'Alpstein. Durante il suo 135 km di viaggio scorre prima attraverso il Toggenburg, curva intorno alla piccola città di Wil e nel cantone di Thurgau passa diverse foreste lungo il fiume, paesaggi coltivati con frutteti e vigneti e graziosi villaggi con i loro tradizionali e tipici edifici a graticcio

Dopo Frauenfeld, la capitale del Canton Turgovia, ci sono altri 25 km circa prima che la Thur sfoci nel Reno nella Zürcher Weinland. La Thur è quindi il terzo fiume della nostra lista che si trova al 100% in Svizzera.

Le rive piatte, alcune con lunghi banchi di pietra e sabbia, sono molto popolari per fare il bagno. Grazie ai numerosi camini, attira sempre anche bocche affamate, che preparano la loro salsiccia o il pane di serpente sul fuoco e passano diverse ore sulla Thur.

Nel suo ultimo tratto fino alla foce del Reno, la Thur è un luogo popolare per gli appassionati di sport acquatici, che viaggiano in gommone e canoa. Ma la bellissima zona intorno al fiume può anche essere esplorata in bicicletta o a piedi

C'è anche il Thurweg, che segue il corso del fiume da Wildhaus fino a dove sfocia nel Reno. Quindi se vuoi approfondire la Thur e hai qualche giorno a disposizione, potresti essere interessato a questa escursione

3.6 Ticino

C'è un altro cantone che deve il suo nome ad uno specchio d'acqua. Il caldo e soleggiato sud della Svizzera è chiamato "Ticino", o "Ticino" in italiano, a causa del fiume lungo 248 km

Il Ticino ha origine nel massiccio del Gottardo ad un'altitudine di 2.545 metri sul livello del mare e poi scorre per 91 km attraverso la Svizzera prima di lasciare il paese nel Lago Maggiore. Il Ticino ha la sua destinazione finale a circa 40 km a sud di Milano, dove sfocia nel Po

Nel suo viaggio dalle Alpi al Lago Maggiore, il Ticino passa diversi luoghi di interesse. Da un lato c'è la chiesa romanica di San Nicolao a Giornico, dall'altro i tre castelli di Bellinzona, che sono patrimonio mondiale dell'UNESCO. Dopo Bellinzona, il Ticino scorre attraverso la fertile pianura di Magadino. Qui il fiume è particolarmente calmo e perfetto per un piacevole tour "Böötle"

Infine, anche gli unicorni gonfiabili e i fenicotteri sono tra gli animali nativi del Canton Ticino.

Ci sono innumerevoli sentieri escursionistici lungo il Ticino. Da un lato, la via di collegamento ticinese al Cammino di Santiago corre sopra il fiume. Ma anche direttamente sul Ticino troverai vari sentieri escursionistici e ciclabili.

Nella piana di Magadino queste sono molto più piatte, mentre più in alto devi aspettarti sezioni più ripide.

3.7 Maggia

Dato che siamo già in Ticino, rimarremo qui per il momento

In termini di lunghezza, la Maggia, con i suoi 58 km, è molto meno impressionante di alcuni degli altri candidati in questa lista. Ma dato che la maggior parte dei bambini svizzeri si sono tuffati con coraggio dalle alte scogliere di pietra nella Maggia ghiacciata durante le loro vacanze estive e poi si sono vantati delle loro acrobazie temerarie a scuola - compresi i presenti - deve essere menzionato qui.

Il cantone del Ticino è una destinazione di vacanza molto popolare per la popolazione svizzera, quindi non è una sorpresa che il bellissimo fiume blu turchese e cristallino sia più che affollato durante i mesi estivi

Sia gli avventurieri che gli amanti del relax troveranno esattamente quello che stanno cercando nella Valle Maggia. Le formazioni rocciose riscaldate dal sole sono perfette per stendere il tuo telo da spiaggia e passare una giornata a leggere, fare picnic e rilassarsi

Allo stesso tempo, puoi nuotare nella Maggia in molti posti, anche se un po' di cautela non guasta. Non consiglierei di saltare nel fiume nelle sezioni rapide o in mezzo a molte pietre. Lascia queste sezioni ai rafters e ai canoisti e cerca un posto più tranquillo

Puoi camminare sulla Maggia più a lungo di quanto tu abbia tempo. I sentieri escursionistici sono numerosi e le opportunità fotografiche saranno innumerevoli.

Per andare sul sicuro, devo aggiungere qualcosa qui. La Maggia sorge tra le montagne e copre un bel po' di altitudine su una distanza relativamente breve. Questo significa che quando piove nelle Alpi, molta acqua può accumularsi molto velocemente e precipitare a valle

Tragicamente, accade spesso che le persone siano vicine alla Maggia o addirittura nel fiume quando l'acqua aumenta improvvisamente di massa e velocità in un tempo molto breve. Ecco perché ti consiglio di dare un'occhiata alle previsioni del tempo per andare sul sicuro prima di dirigerti verso la Maggia. Anche se il cielo in Ticino è blu brillante e non si vede una nuvola in cielo, può piovere sulle Alpi.

3.7 Inn

L'ultimo fiume che ti presenterò oggi è la locanda. È lungo più di 500 km, di cui solo i primi 105 km sono in Svizzera. Le sorgenti dell'Inn si trovano nell'Alta Engadina e prima che scorra attraverso l'Engadina verso l'Austria e la Germania, attraversa diversi laghi. I tre più conosciuti sono il Silsersee, il Silvaplanersee e il St. Moritzersee.

Per gli amanti dell'adrenalina, ci sono anche varie opportunità per il rafting e la canoa. Per i meno avventurosi, le sue rive sono perfette per costruire torri di pietra, fare picnic, escursioni a piedi e in bicicletta. A proposito, qui passa anche il Cammino di Santiago, che puoi seguire per alcuni chilometri.

A causa dell'alta quota dell'Engadina, in questa zona tende ad essere più freddo che nel resto della Svizzera ed è per questo che la locanda non può vantare acqua calda per il bagno.

Nemmeno in estate.

E questo conclude il giro di presentazioni di alcuni importanti e noti fiumi svizzeri. Ora passiamo al prossimo argomento: i fiumi in caduta - conosciuti anche come "cascate".

4. cascate in Svizzera

Con le sue molte ripide pareti rocciose e gli innumerevoli ruscelli di montagna, la Svizzera è predestinata a una moltitudine di cascate. Se la tua escursione sulle Alpi ti porta verso un torrente, è probabile che prima o poi entrerai in contatto con una cascata.

Tuttavia, per vedere una cascata spettacolare non è nemmeno necessario andare ad altezze maggiori. Puoi anche trovare varie cascate nelle pianure e nelle zone centrali più basse. Uno di loro è addirittura arrivato in cima alle più grandi cascate d'Europa.

4.1 Cascate del Reno

Il Reno, che hai già incontrato, ha due superlativi da offrire. Non solo è il fiume più lungo della Svizzera, ma ospita anche la più grande cascata d'Europa

La cascata del Reno ha una larghezza di 150 m ed è profonda 23 m. In estate, trasporta ben 600.000 litri d'acqua al secondo, che è l'equivalente di oltre 3.300 vasche da bagno. Non male per una cascata che emerge improvvisamente da un fiume innocente e tranquillamente alla deriva, vero?

Le cascate del Reno sono famose in tutto il mondo e i turisti di tutto il mondo accorrono a Neuhausen anno dopo anno per dare un'occhiata da vicino alle acque tonanti. L'accesso alle Cascate del Reno sulla riva nord è gratuito, mentre una visita alla riva sud con Schloss Laufen costa CHF 5

È anche possibile sperimentare la cascata da vicino su una barca. Tuttavia, non contare di sopravvivere a questo viaggio di andata e ritorno in condizioni di asciutto.

4.2 Cascate di Trümmelbach

Un gran numero di cascate conosciute e visitate frequentemente si trovano nel cantone di Berna

Le Cascate di Trümmelbach nella Valle di Lauterbrunnen, che non è chiamata la "Valle delle 72 cascate" per niente, è una di queste. Queste sono le uniche cascate del ghiacciaio al mondo che sono accessibili sottoterra. Sono accessibili attraverso gallerie, tunnel, vari percorsi e piattaforme

La maggior parte dell'accesso avviene nel sottosuolo, cioè nella roccia. A causa dell'umidità della corrente del ghiacciaio, a volte è molto scivoloso sui sentieri e anche in estate fa piuttosto freddo in certi posti. Ti consiglio quindi di lasciare le tue infradito nella valle per questa visita e di portare con te anche un maglione caldo

In questo modo puoi divertirti con gli altri turisti che stanno lottando sui sentieri bagnati e congelati con le loro calzature inadatte.

Per visitare le cascate di Trümmelbach, hai bisogno di un biglietto, che puoi acquistare per 12 CHF all'entrata. L'accesso non è possibile tutto l'anno e dipende dalle condizioni meteorologiche. La stagione di solito dura da aprile a novembre. Tuttavia, questo può variare, quindi è meglio controllare l'esatto orario di apertura prima della tua visita

Altrimenti, vestiti bene, tieni la tua macchina fotografica a portata di mano e ascolta il ruggito delle impressionanti cascate di Trümmelbach.

4.3 Cascate di Staubbach

È probabile che tu abbia già visto la Staubbachfall. Abbellisce la copertina della guida di viaggio Lonely Planet in Svizzera e fa parte della tipica foto che quasi tutti i turisti scattano a Lauterbrunnen

Tuttavia, non ha guadagnato il suo fascino solo ieri. Si dice che Goethe abbia trovato ispirazione per la sua opera "Gesang der Geister über den Wassern" nella cascata. Il suo nome, tra l'altro, deriva dal fatto che la sua acqua a volte "spruzza" in tutte le direzioni nei venti estivi

Con un dislivello di quasi 300 m, le Cascate di Staubbach sono la terza cascata più alta della Svizzera. È accessibile tramite una galleria che è aperta da maggio a ottobre. Puoi raggiungerla tramite un sentiero che inizia ai piedi della cascata. Puoi anche guardare le cascate di Staubbach durante il giro in gondola da Lauterbrunnen a Grütschalp.

4.4 Cascate di Mürrenbach

Un altro spettacolo naturale nella Valle di Lauterbrunnen sono le Cascate di Mürrenbach. Si trova più o meno di fronte alle Cascate di Trümmelbach e, con i suoi 417 m, è la cascata singola più alta della Svizzera. È facilmente visibile durante un giro in gondola da Lengwald a Mürren o dalla Valle di Lauterbrunnen

I piedi della cascata possono essere raggiunti anche a piedi e ci sono varie escursioni che portano alle Cascate di Mürrenbach.

Puoi trovare un possibile percorso qui.

4.5 Cascate di Giessbach

Senza biglietto d'ingresso e accessibili tutto l'anno sono le meravigliose cascate di Giessbach sul lago di Brienz. In 14 passi ti immergi nella parete rocciosa per una lunghezza totale di oltre 500 m, finendo proprio dietro il maestoso Grandhotel Giessbach.

Rimarrai stupito da quanto sarai vicino all'acqua scrosciante. A pochi passi dall'Hotel Giessbach, il sentiero escursionistico passa direttamente dietro la cascata, dandoti una vista impressionante del Grandhotel e del paesaggio del Brienzersee

Sicuramente non rimarrai all'asciutto neanche qui. Soprattutto se sei così affascinato dall'impressionante paesaggio sonoro che non vuoi uscire subito da dietro la tenda bagnata

Ogni cosa ha il suo prezzo 😉

Il modo migliore per raggiungere le cascate di Giessbach è prendere una barca da Interlaken o Brienz. Dopodiché, un sentiero escursionistico conduce dalla riva del lago fino alle cascate. È anche possibile prendere la funicolare fino al Grandhotel e percorrere la breve distanza a piedi

Ci sono anche varie escursioni che portano oltre le cascate di Giessbach, come quella da Iseltwalt: lungo il lago e infine fino alle cascate di Giessbach.

4.5 Casi Simmen

In fondo alla Simmental, che si trova anche nell'Oberland Bernese, le cascate di Simmen scendono a valle. Prendono la loro acqua fredda e chiara di montagna dai ghiacciai sovrastanti. L'area è quindi più adatta come luogo per soffermarsi, scattare foto e meravigliarsi che per fare il bagno.

Le cascate di Simmen sono accessibili tutto l'anno e non c'è un biglietto d'ingresso. Inoltre, sono facilmente raggiungibili con l'autopostale attraverso la fermata "Simmenfälle".

4.6 Cascate di Reichenbach

Può sembrare ingiusto, ma questa cascata si trova anche nel cantone di Berna. Per essere precisi, nell'Haslital, non lontano dall'Aareschlucht..

Potresti aver già fatto la conoscenza del Reichenbachfall. Qui è dove Sir Arthur Conan Dolye fece fingere la sua morte al suo personaggio Sherlock Holmes durante la lotta con Jim Moriarty

A causa di questa tragica e snervante scena del film, le cascate di Reichenbach guadagnarono immediatamente la fama mondiale di cui godono ancora oggi. Quindi se sei un fan sfegatato di Sherlock, una visita all'Haslital è praticamente un must.

Puoi raggiungere le Cascate di Reichnbach sia con il treno che a piedi. Poiché la cascata non ha quasi acqua in inverno, si raccomanda una visita durante il periodo di funzionamento della ferrovia - tra maggio e ottobre.

4.7 Cascata di Foroglio

Infine, lasciamo l'Oberland bernese, che è ricco di cascate, e ci dirigiamo verso altre parti della Svizzera per gli ultimi due candidati.

Il Ticino è anche ricco di cascate, con una particolarmente spettacolare a Foroglio nell'alta Valle Maggia. La cascata di Foroglio raggiunge un'altezza di circa 110 m ed è estremamente fotogenica, anche per la sua vicinanza alle graziose case di pietra di questo villaggio di montagna

Tuttavia, questo angolo di Svizzera non è facile da raggiungere. Tra aprile e dicembre ci sono cinque collegamenti giornalieri dell'autopostale da Locarno via Bignasco a Fornoglio, il che richiede una certa pianificazione. In questo caso, è sicuramente meglio avere una macchina per raggiungere quello che sembra l'angolo più lontano del Ticino

4.8 Lista di montagna finita

Ultimo ma non meno importante, arriviamo a una cascata con un nome piuttosto speciale - il Berglistübler. Si trova nella parte posteriore del Glarnertal, un vero e proprio castello d'acqua. A causa delle innumerevoli pareti rocciose ripide, puoi sempre distinguere i ruscelli che scendono dalle montagne.

Uno di questi è il Berglistüber, che si trova a soli cinque minuti a piedi dall'ex ristorante Bergli sulla strada Klausenpass. O piuttosto "cade". Può essere raggiunta sia in auto che con l'autopostale, dove devi scendere alla fermata "Linthal, Bergli"

Questa cascata è più una sosta di benvenuto sulla strada per il Klausenpass che una vera e propria destinazione dell'escursione. Tuttavia, un sentiero escursionistico conduce da Linthal oltre il Berglistüber. Tuttavia, può succedere che il sentiero che porta alla cascata sia chiuso a causa del disboscamento.

È meglio controllare in anticipo sulla mappa escursionistica qui sotto se la cascata è accessibile

Se ti consideri un drogato di cascate, posso consigliarti questo sito web per ulteriori informazioni e liste di altre cascate svizzere

Per il resto, ora conosci le acque più importanti della Svizzera, il che lascia solo una breve escursione nel mondo delle fontane svizzere. Perché le acque svizzere non sono solo ideali per gli appassionati di natura, sport e fotografia, ma offrono anche qualcosa per la tua gola assetata.

5. fontane in Svizzera

Una cosa che apprezzo sempre di nuovo dopo ogni viaggio all'estero in Svizzera è l'infinita disponibilità di acqua potabile. Che sia alla stazione ferroviaria, in città, in un piccolo villaggio in mezzo al nulla o durante un'escursione, la fontana più vicina con acqua potabile è raramente lontana

C'è anche una mappa interattiva dove puoi trovare una varietà di fonti di acqua potabile. Naturalmente, non tutti i pozzi sono elencati, ma si ottiene una panoramica approssimativa del panorama dei pozzi svizzeri

La regola generale per le fontane in Svizzera è: se non trovi un cartello con la scritta "no drinking water", puoi supporre che puoi riempire la tua bottiglia d'acqua con essa

Tuttavia, fai un po' più attenzione nelle zone di montagna, dove l'acqua può essere inquinata dai pascoli animali circostanti. Se vuoi essere sicuro di non prendere niente, è meglio riempire la tua bottiglia in un rifugio alpino e non direttamente nel mezzo di un pascolo di mucche.

In molte città, le fontane, alcune delle quali sono pompose e adornate con statue, sono davvero celebrate e pubblicizzate su vari siti web. Lucerna, per esempio, ha creato una guida alle fontane che include una mappa interattiva, e Zurigo non fa mistero delle sue più di 1.200 fontane

Quindi vedi, la Svizzera è all'altezza della sua reputazione di castello d'acqua d'Europa. Se scopri uno specchio d'acqua durante il tuo viaggio che non ho menzionato qui, mi piacerebbe che tu condividessi il tuo risultato con noi nei commenti

Per il resto, ti auguro un sacco di divertimento con le tante acque svizzere.